FederbridgeHomeTornei e Festival

Torneo Nazionale “Città di Castellammare del Golfo”

Sabato 11 e Domenica 12 Maggio la Sicilia e il suo mare cristallino saranno lo sfondo del torneo Nazionale di Bridge a squadre “Città di Castellammare”.

E’ la prima edizione di questo evento, ideato da Ernesto Melluso, organizzatore in passato di prestigiosi appuntamento come il “Trofeo città di Erice” e in contatto con il sindaco di Castellammare del Golfo, recentemente riconosciuta come città.

Il torneo è quindi frutto della condivisione di idee e della collaborazione fra Melluso, il Comune di Castellammare del Golfo, l’Associazione palermitana Enzo Riolo, Bartolomeo Salvo e la Federazione Italiana Gioco Bridge, naturalmente anche per tramite del suo Comitato Regionale in Sicilia.
Si giocherà a squadre e per questo primo appuntamento, già comunque di rango nazionale, ci si aspetta una prevalente presenza di formazioni provenienti dai confini regionali. Confini che, come sappiamo, includono titolari delle squadre Nazionali e campioni di livello mondiale; il torneo si preannuncia dunque estremamente interessante anche sul piano tecnico.
Si giocherà presso l’Hotel Al Madarig. Affacciato sul mare, l’albergo trae il suo nome dall’arabo: Al Madarig, si legge nel sito ufficiale della struttura, significa “Le Scale” e così era anticamente chiamato Castellammare.

“Il torneo” dichiara Silvana Bonocore, Presidente del Comitato Regionale FIGB della Sicilia, è “un evento importante nella Sicilia occidentale, dove da quasi 20 anni mancavano tornei nazionali (come era, ad esempio, Cefalù). Ci auguriamo che grazie agli sforzi profusi dall’organizzazione questo appuntamento si possa ripetere. Ringraziamo in particolare Ernesto Melluso, che ha il merito di aver ideato e reso possibile questo torneo”.

Riccardo Gueci, Presidente dell’Associazione Enzo Riolo, ricorda in particolare il grande Maestro a cui il club di Palermo deve il suo nome: “tengo a rivolgere un pensiero ad Enzo, Maestro fra i più importanti. Per me, che ho avuto la fortuna di conoscerlo, lui rappresentava il Bridge. Il Bridge era la sua grande passione, e con il suo carattere allegro, gioioso, trascinante, ha entusiasmato generazioni di Allievi dei suoi corsi. Noi gli abbiamo dedicato la nostra Associazione e in suo onore, oggi, si giocherà un torneo Mitchell introduttivo all’evento nazionale.”

Francesca Canali

Francesca Canali da alcuni anni è responsabile della trasmissione Vugraph durante i Campionati. Da Gennaio 2013 collabora con la sala stampa della FIGB.

Potrebbero interessarti anche...

Leggi anche...
Close
Back to top button