CronacaEsteraFederbridgeHome

Gli italiani conquistano Atlanta!

Il Bridge italiano si impone ancora negli Stati Uniti! Non poteva esserci finale più lieto per i nostri colori al National Americano d’Autunno, che si è concluso da poche ore dopo undici giorni di gioco.

Norberto Bocchi, Leonardo Fruscoloni, Alessandro Gandoglia e Aldo Gerli hanno vinto il torneo più prestigioso dell’intera manifestazione: la Reisinger, competizione a squadre con formula Board-a-Match. Il Board-a-Match è considerato da molti campioni il tipo di Bridge più impegnativo, duro e quindi probante. Con questo risultato, Aldo Gerli ha raddoppiato i suoi successi ad Atlanta: giovedì aveva vinto il torneo a coppie Blue Ribbon insieme ad Andrea Boldrini. Si è così assicurato di diritto il Trofeo Goren, premio assegnato al giocatore che, nel corso del National Americano d’Autunno, registra complessivamente la miglior performance. Ricordiamo che Aldo aveva vinto un evento nazionale anche a Chicago, al National Americano d’Estate. Per Bocchi questa è la terza vittoria alla Reisinger (la prima fu nel 2000 e la seconda nel 2019).

Ma non è tutto! Parallelamente alla Reisinger era in corso il torneo a squadre Keohane, vinto da Leonardo Cima e Giorgio Duboin, in squadra con Francisco Bernal, Miguel Villas-Boas, Marc Bompis e Franck Multon. Il titolo americano si aggiunge alla lunghissima lista di ori di Giorgino e ai recenti bronzi Europeo e Mondiale di Cima, titolare della Nazionale italiana Mista negli ultimi eventi internazionali.

Con questa serie di trionfi italiani al National americano, che comprende anche il secondo posto al torneo Soloway di Manno – Di Franco, quello di Atlanta verrà ricordato come il National più Azzurro della storia!

Francesca Canali

Francesca Canali da alcuni anni è responsabile della trasmissione Vugraph durante i Campionati. Da Gennaio 2013 collabora con la sala stampa della FIGB.

Potrebbero interessarti anche...

Leggi anche...
Close
Back to top button