FederbridgeHomeTornei e Festival

Torneo Nazionale di Perugia: i vincitori

Si è concluso il Torneo Nazionale di Perugia del 3/4 settembre 2022, che si è tenuto presso l’hotel Giò di Perugia.
Come sempre, la sede del torneo è stata confortevole e le partite si sono giocate in un’ampia sala dell’albergo, fornita di un grande schermo per la proiezione dei risultati.
Buona la partecipazione dei giocatori provenienti soprattutto dalle regioni limitrofe ( 27 squadre e 47 coppie ) nonostante una leggera flessione rispetto all’anno precedente ( 31 squadre e 51 coppie ) ; un riscontro di interesse che testimonia la volontà di tornare a giocare in presenza dopo la pandemia da Covid-19, che aveva allontanato molti giocatori dal tavolo da gioco.
Quest’anno, rispetto agli anni precedenti, l’organizzatore del Torneo è stato Vincenzo delle Cave in collaborazione con Bernardo Biondo mentre come arbitro nazionale e direttore tecnico sono stati designati rispettivamente Alessandro Orsillo e Massimo Ortensi.
La giornata del 3 settembre è stata dedicata al Torneo a Squadre con mani smazzate al tavolo da gioco.
Dopo 5 turni di danese swiss ( 6 board senza ripetizione degli incontri ) , le squadre sono state suddivise in 4 gironi per le finali ( 3 turni da 6 mani ) , così composte: 4 squadre per la finale A ( girone all’ italiana), 6 per il girone B, 8 per il C e 9 per il D.
I gironi B, C e D hanno giocato un danese senza ripetizione degli incontri.
Il torneo a squadre è stato vinto dalla squadra GRILLO ( Grillo, Loy, Santorio, Badolato, Delle Cave ) seguita dalla squadra NATALE ( Natale, Cesari, Ticca, Franceschelli ), CARE’ ( Carè , Biondo, Cornali, Fellus, Catucci), FREDDIO ( Freddio , Mancini, Cecere, Sabbatini ).
Il 4 settembre è stato poi disputato il Torneo a Coppie ( 2 tempi da 14 mani duplicate ) con la partecipazione di 47 coppie suddivise in 3 gironi (A, B e C). Ha vinto il Torneo la coppia Moggia – Zaccaro, al secondo posto la coppia Badolato – Delle Cave, al terzo Arcà – Paoluzi.
Sia nel torneo a coppie che a squadre, numerosi sono stati i premi speciali non cumulabili con i tornei di classifica in denaro.
I premi FIGB sono stati consegnati dal delegato regionale Sara Tantini ai primi classificati ( un trofeo alla prima squadra e 2 portachiavi in argento alla prima coppia).
Una manifestazione come quella del Torneo Nazionale di Perugia è stata la concreta dimostrazione del fatto che si possono ritrovare nuovi stimoli ed entusiasmo per ritornare a giocare in presenza; al tempo stesso ha testimoniato quanto sia importante anche per le ASD regionali collaborare insieme per organizzare tornei più attrattivi e partecipati.
Un arrivederci al prossimo anno nella splendida cornice di Perugia !

Sara Tantini

Redazione

Bridge D'Italia è la rivista ufficiale della Federazione Italiana Gioco Bridge

Potrebbero interessarti anche...

Leggi anche...
Close
Back to top button