FederbridgeHomeSiciliaTornei e Festival

Tornei Nazionali a Reggio Calabria

Il Bridge calabrese quest’anno festeggia importanti anniversari: i 40 anni del torneo Nazionale di Gambarie d’Aspromonte e i 40 anni del Torneo Nazionale di Reggio Calabria.
Coincidenza vuole che, anche per via dello stop imposto dalla pandemia, entrambi gli eventi celebrino la propria 40esima edizione proprio nel 2022.

Il Torneo di Gambarie si è svolto a fine Luglio, mentre da domani si svolgerà la manifestazione organizzata dall’Associazione “R.L. Barbera” di Reggio Calabria, che comprende il Torneo Nazionale a coppie, Memorial in onore dell’Avvocato Vincenzo Landi (in programma per venerdì 2 Settembre), e il Torneo Nazionale a squadre, intitolato al giudice R.L. Barbera (in programma per sabato 3 e domenica 4 Settembre).

L’Associazione Barbera può vantare spazi importanti e particolarmente accoglienti, che consentono di organizzare cene a bordo piscina o sulla terrazza panoramica affacciata sullo Stretto. L’eleganza degli ambienti si abbina a un clima amichevole e familiare… E in una famiglia nessun componente viene lasciato indietro o dimenticato.

Durante la manifestazione verranno ricordati anche Antonietta Partinico e l’Ingegnere Aldo Corigliano, che ha contribuito in modo determinante allo sviluppo di questa manifestazione, elevando l’evento dal rango di competizione locale a Torneo Nazionale e trovando prestigiose sponsorizzazioni.

L’Avvocato Landi era un ottimo giocatore con doti di innovatore. Aveva sviluppato un intero sistema licitativo e un premio speciale sarà riconosciuto alla coppia che raggiungerà il miglior posto in classifica dichiarando col metodo di Vincenzo.

Non è stato possibile, purtroppo, raggiungere un numero di iscrizioni sufficiente ad organizzare una gara dedicata agli Allievi, ma alcuni di loro hanno deciso di “buttarsi” e disputare il torneo “grande”. Ai migliori in questa categoria sarà riconosciuto uno speciale premio di “coppia più coraggiosa”.

“La vita comincia a 40 anni” si dice qualche volta. Dopo una devastante (e purtroppo non ancora completamente risolta) pandemia, potremmo dire che la vita “ricomincia”. La risposta, in termini di partecipazione, da parte di tutto il Bridge italiano è senza dubbio positiva. Alla manifestazione prenderanno parte giocatori provenienti dalle vicine regioni, in primis la Sicilia. Il Bridge della Trinacria e quello della Calabria, infatti, non mancano mai alle reciproche occasioni di ritrovo, meravigliosamente gemellate dalla passione per le 52 carte e dall’entusiasmo per il nostro sport, vissuto a 360 gradi, dalla convivialità all’agonismo. Onoreranno la manifestazione anche giocatori provenienti da Puglia, dal Lazio e… perfino dal Friuli Venezia Giulia!

Tuttavia, le sfide sono ancora molte. Emma Corigliano, Presidente dell’Associazione Barbera, ha dichiarato: “confidiamo nella ripresa del Bridge in presenza. Quando leggo di Associazioni che chiudono mi si spezza il cuore. Dobbiamo tutti fare uno sforzo per tornare a giocare al tavolo, o i club faranno molta fatica a superare le difficoltà dovute alla pandemia… e senza Associazioni il nostro gioco rischia di estinguersi.”

Lo conferma Massimo Murolo, Delegato alla gestione del Bridge in Calabria, comprensibilmente soddisfatto per la ripresa di tutti gli eventi nazionali nella regione, ma consapevole che ci sono anche nuove sfide da affrontare: “dopo la pandemia, a colpire le Associazioni sono oggi anche i rincari energetici, che incideranno purtroppo pesantemente sui bilanci, specialmente in autunno e in inverno. È assolutamente necessario rilanciare il Bridge in presenza, perché la partecipazione è essenziale per la sopravvivenza delle Società Sportive.”

A dimostrare in prima persona l’importanza del Bridge in presenza sarà anche il Presidente FIGB Francesco Ferlazzo Natoli, che prenderà parte all’evento in coppia con la sua consorte, la campionessa Caterina Ferlazzo Lumia.

Francesca Canali

Francesca Canali da alcuni anni è responsabile della trasmissione Vugraph durante i Campionati. Da Gennaio 2013 collabora con la sala stampa della FIGB.

Potrebbero interessarti anche...

Leggi anche...
Close
Back to top button