HomeWorld Bridge SeriesWorld Bridge Series 2022

Titoli da assegnare

Nella giornata di oggi le due manifestazioni che seguiamo ormai da molti giorni hanno disputato la prima fase di finale. Domani si concluderanno con l’assegnazione dei due titoli prestigiosi, la Rosenblum Cup e l’Open Pairs.

Nella finale della Rosenblum era partito bene Ventin guadagnando un piccolo break nel primo turno di 16 mani, ma Nickell lo ha recuperato con gli interessi nei due turni successivi e guida ora con un vantaggio di 16 MP (100-84). Gara dunque ancora perfettamente in bilico, e i tre turni di oggi saranno decisivi.

Anche il trofeo Open Pairs è arrivato alla metà della sua finale, avendo disputato i prini quattro round di 18 mani. Ce ne saranno altri quattro oggi, e alla fine sapremo chi sarà il vincitore.

C’è al comando una coppia di padroni di casa, i polacchi Buras-Lutostanski, seguiti dai canadesi Gartaganis-Lorber e dagli americani David Gold e Zia Mahmood. Molti altri nomi stellari nelle prime posizioni: al quarto posto gli israeliani Birman-Padon, quinti sono i francesi Bessis-Lorenzini.

Abbiamo cinque coppie in gara in questa finale, e tre di esse sono nelle posizioni di rincalzo, non molto attardati dai primi: Cammarata-Valsega si trovano al 19esimo posto, Donati-Percario erano partiti bene ma sono un po’ scesi e sono ora 23esimi, Di Franco-Manno occupano la trentesima posizione al giro di boa. Più attardati sono Franchi-Lanzarotti e Caffi-Iavicoli: per loro le possibilità di recupero sono ridotte al lumicino.

Si è giocata oggi la finale B di questa manifestazione, a cui le coppie italiane non hanno partecipato: ha vinto la coppia formata dallo statunitense Melman e dal polacco Milaszewski.

Nel torneo Pairs Ladies si sono giocate le semifinali: 12 coppie entravano in finale partendo dalla semifinale A, e a loro si sarebbero aggiunte due coppie dalla semifinale B. Le nostre Monica Cuzzi e Vera Tagliaferri sono arrivate undicesime nella semifinale A e hanno quini guadagnato il diritto a giocare la finale di domani. Brave!

Enrico Guglielmi

Enrico Guglielmi (GGC001, Bocciofila Lido), socio agonista a Genova, si è laureato in fisica alcune ere geologiche or sono e attualmente sbarca il lunario occupandosi di informatica. Gioca a bridge da un tempo fastidiosamente lungo che è senz’altro meglio non quantificare, visti i risultati. Sempre in ambito bridgistico, oltre a raccogliere copiose messi di zeri nei tornei locali, cura per BDI online la rubrica “Ti racconto una mano”. E’ consigliere del Comitato Regionale Liguria, per conto del quale sta portando avanti un progetto didattico orientato agli studenti e ai dipendenti universitari in collaborazione con il CUS Genova. Il suo nick su BBO è Dasim.

Potrebbero interessarti anche...

Back to top button