CampaniaFederbridgeHomeIn ricordo di

In ricordo di Carlo Simeoli

La notizia ci ha colti impreparati. Per quanto si sapesse da tanto che Carlo non godeva di buona salute eravamo convinti che avesse superato quelle criticità che molto ci avevano preoccupato negli anni passati.

Carlo Simeoli ha vissuto in modo audace, indisciplinato trascurando spesso se stesso e la sua salute.

E’ stata una persona profondamente generosa di una disponibilità estrema, sopra le righe.

Dotato di uno spiccato senso dell’umorismo amava prendere (e prendersi) in giro. Senza cattiveria, con quella ironia che ne indirizzava i comportamenti e ne caratterizzava gli atteggiamenti.

Era curioso e gli piaceva tenersi informato. Se mai vi fosse capitato di incontrarlo di prima mattina avreste notato sottobraccio una scorta di quotidiani e settimanali con i quali si teneva aggiornato. Per stuzzicarlo gli si diceva che ne leggeva solo i titoli in prima pagina! Lui reagiva offeso e farfugliando mandava a quel paese il malcapitato di turno!

Una sceneggiata che si ripeteva quando con la sua innata tendenza ad esagerare le notizie qualcuno osava contraddirlo pubblicamente. Era fatto così: un po’ poeta, un po’ guascone, un po’ superficiale, un po’ testardo, un po’ lunatico, un po’….. Ma con un profondo senso dell’amicizia!

Lo conoscevano tutti, ma proprio tutti, e tutti gli volevamo bene.

Il ricordo va alle serate spensierate in pizzeria durante la quali si commentavano animatamente le giocate dei Campioni di ieri e di oggi di cui Lui vantava le gesta e l’amicizia!

Ci piace ricordarlo così allegro e irriverente pronto a bussare impertinente anche alla porta di…San Pietro! Riposa in pace!

Il Presidente del Comitato Regionale Campania
Alessandro Settimi

Redazione

Bridge D'Italia è la rivista ufficiale della Federazione Italiana Gioco Bridge

Potrebbero interessarti anche...

Back to top button