Breaking NewsCronacaFederbridgeHomeNazionale

Selezione per la Nazionale italiana Mista: conclusa la prima fase

A Salsomaggiore Terme si è conclusa la prima fase della Selezione per la Nazionale italiana Mista.
Dopo che ogni rappresentativa in gara ha affrontato tutte le altre, a contendersi la maglia Azzurra rimangono le formazioni FRANCHI (Arrigo Franchi cng, Dario Attanasio, Irene Baroni, Massimo Lanzarotti, Gabriella Manara, Francesca Piscitelli, Romain Zaleski) e CALANDRA (Emanuela Calandra, Bernardo Biondo, Norberto Bocchi, Monica Cuzzi, Eleonora Duboin Marzulli, Antonio Sementa). La finale fra le due squadre è in programma per il prossimo fine settimana (da venerdì 25 a domenica 27 Febbraio).

Nella capitale del Bridge italiano, ancora coperta da un manto di neve (ma in visibile ritiro), sono arrivate, giovedì scorso, cinque delle sei rappresentative attese. Il ritiro della squadra Fornaciari ha lasciato le formazioni Burgay, Calandra, Clair, Franchi e Marino a contendersi uno dei due pass per la seconda fase della Selezione. Anche a numero di contendenti ridotto, la formula è rimasta, come da bando di gara, la stessa: un round robin completo, per un totale di cinque match da 32 smazzate ciascuno (ripartite in due tempi di gioco). L’unica differenza è che, per forza di cose, si è inserito il bye. Si giocava (e si continuerà a giocare) per rappresentare l’Italia ai prossimi Campionati europei, in programma a Madeira (Portogallo) dal 12 al 22 Giugno: proprio pochi giorni fa è arrivata l’ufficialità, da parte della Lega Europea di Bridge, di date e sede di gara.
“E però c’è un però”: se la Nazionale già titolare della maglia Azzurra per i prossimi Campionati del mondo a squadre Miste dovesse conquistare il titolo, ovvero compiere l’impresa storica di sollevare la “coppa Wuhan” (dal nome della città che ha dato il via all’evento bridgistico… e non solo), la stessa formazione, logicamente, sarà chiamata a difendere i nostri colori anche agli Europei. In questo caso, i vincitori della Selezione parteciperanno sotto l’insegna della Federazione Italiana Gioco Bridge al campionato a squadre Miste delle World Bridge Series (che si terranno in Polonia dal 19 Agosto al 3 Settembre di quest’anno).
Va notato che nella Nazionale italiana Mista già designata per i Mondiali sono presenti Baroni-Gandoglia, Attanasio-Manara e Cima-Dessì. Baroni, Attanasio e Manara fanno parte della squadra Franchi, neoqualificata per la fase finale della Selezione in corso.

Franchi si è portata in cima alla classifica già dopo il primo dei cinque turni di gara e ha sempre mantenuto la posizione nel corso del weekend. Dopo il penultimo match, la qualificazione era matematicamente sua. Tant’è che, piuttosto che il duello fra Franchi e Marino, si è optato per offrire agli spettatori la diretta dell’incontro fra Calandra e Burgay: ovvero fra i secondi e i terzi in classifica, separati da 9,55 VP. Per vincere il derby piemontese (leggi: conquistare il secondo pass disponibile per la finale), Burgay doveva assicurarsi un guadagno netto di 27 IMP. Burgay e i suoi ragazzi (Leandro Burgay, Carla Gianardi, i 31enni Margherita Costa, Alessandro Gandoglia, Giulia Scriattoli e il 21enne Federico Porta) ci hanno provato, ma, pur essendo il bilancio del match positivo per loro, non sono riusciti a completare la rimonta.

Giusto qualche giorno per recuperare le energie, poi i campioni di FRANCHI e CALANDRA saranno di nuovo al Palazzo dei Congressi per cercare di conquistare la maglia Azzurra.
Franchi inizierà la finale con un carry-over di 22,5 IMP (ovvero, la metà degli IMPs di vantaggio ottenuti nello scontro diretto).
L’incontro, che si prospetta davvero appassionante, sarà interamente trasmessa in diretta sulla piattaforma Bridge Base Online.

Francesca Canali

Francesca Canali da alcuni anni è responsabile della trasmissione Vugraph durante i Campionati. Da Gennaio 2013 collabora con la sala stampa della FIGB.

Potrebbero interessarti anche...

Back to top button