CronacaFederbridgeHomeNazionale

Campionati Assoluti a squadre Miste 2021

Inizierà domani, nella consueta sede del Palazzo dei Congressi di Salsomaggiore Terme, l’edizione 2021 del Campionato italiano a squadre Miste.

Nel 2020, a causa della pandemia, questa competizione non è stata disputata; i diritti che determinano la composizione dei gironi sono, quindi, relativi al 2019.

Fra le dieci squadre iscritte nel raggruppamento d’Eccellenza (Zenari – C.lo del Bridge Trieste, Nardullo – TOP ONE, Rossi – Alessandria Bridge ASD, Morgantini – Tennis Club Parioli ASD, Savelli – Roma TOP Bridge, Brambilla – Resegone Bridge Lecco, Lanzarotti – Bridge Breno, Mortarotti – Idea Bridge Torino, Biagiotti – Università del Bridge, Maggio – Nuovo Bridge Insieme) sono presenti i nuovi Campioni d’Italia. Negli altri gironi, si punterà invece alla promozione alla serie superiore per guadagnarsi a poco a poco un pass per l’Eccellenza, ovvero l’opportunità di competere per il titolo nazionale.

Nel 2019 i vincitori sono stati Mila Biagiotti Sequi, Tatiana Dikhnova, Antonio Montanari, Sergey Orlov, Emanuela Pramotton e Alfredo Versace, della rappresentativa Biagiotti – Università del Bridge. Sotto la stessa insegna, quest’anno torneranno a difendere il proprio titolo Biagiotti Sequi (cng) e Pramotton – Versace, ma con due nuove coppie: i siciliani Silvia Saccomanno – Giuseppe Mistretta e Kiki Ward-Platt – Franck Multon. Kiki e il titolatissimo Franck (che nella sua impressionante carriera vanta anche diversi podi europei e mondiali proprio nel Misto) sono frequentatori consueti delle competizioni italiane.

Non sono le uniche “guest star” provenienti da oltre confine: ai nostri tavoli scenderanno anche le giovanissime giocatrici svedesi, campionesse del mondo a squadre femminili in carica, Ida Gronkvist e Sanna Clementsson. Sanna farà coppia con Norberto Bocchi (che dalla Spagna volerà in Italia) nella rappresentativa Mortarotti – Idea Bridge Torino, mentre Ida con Andrea Manno nella squadra Resegone – Bridge Lecco. Numerosi, come si può intuire già dalle righe precedenti, anche i campioni internazionali nostrani, come, ad esempio, Lorenzo Lauria, Giorgio Duboin e Antonio Sementa, Antonio VivaldiEnza Rossano e così via…
A testimonianza che il Misto, per il fascino che suscita e per il livello di gara che si riesce a raggiungere, sia una disciplina particolare e irrinunciabile.

Sono previsti, come di consueto, nove turni di gara: in ogni girone, ogni formazione incontrerà tutte le altre. Domenica, intorno all’ora di pranzo, nella Sala Guido Ferraro del Palazzo suonerà l’inno nazionale.

Francesca Canali

Francesca Canali da alcuni anni è responsabile della trasmissione Vugraph durante i Campionati. Da Gennaio 2013 collabora con la sala stampa della FIGB.

Potrebbero interessarti anche...

Back to top button