Breaking NewsCronacaFederbridgeHomeNazionale

​Campionati Allievi e Trofeo di seconda categoria a squadre: i vincitori

Si sono appena conclusi a Salsomaggiore Terme i Campionati Allievi e il Trofeo di seconda categoria a squadre.

Nella categoria Allievi del Primo Anno, i nuovi Campioni a squadre Open sono Roberta Caminiti, Paolo Masini, Fabrizio Pini e Luana Pistolesi, tutti tesserati per l’Associazione Empoli Bridge. Solidissima la gara dei toscani, che, dimostrando notevole tenuta di concentrazione (la prima delle tante doti che deve avere un ottimo bridgista!), hanno vinto tutti gli incontri disputati eccetto uno. La medaglia d’argento è stata conquistata dai portabandiera dell’Associazione Rimini Bridge: Debora Cancellieri, Maurizia Grisetti, Rossella Lo Faro e Sonia Tonti. Sul terzo gradino del podio è salita la rappresentativa dell’Associazione Porta Susa, con Tiziano Bello, Davide Bonadè, Marco Monicelli e Daniela Sgobba.

Porta Susa eccelle anche nella categoria Allievi del Secondo Anno: ad assicurarsi il titolo italiano sono stati i suoi alfieri Marco Bosco, Fabio Fabris, Sergio Martinelli e Mattia Matranga.
La squadra Zappi – Bridge Bologna Rastignano, con Stefano Baldazzi, Lorenza Rivola, Stefano Ottani e Alessandro Zappi, ha conquistato il secondo gradino del podio. La medaglia di bronzo è stata vinta dalla formazione Valdonio – Bridge Institute 2000, con Carlo Nicola Colacino, Zaira Davide, Virginia Lorenzini
Valerio Marini, Fabio Schipa e Fabrizio Valdonio. La rappresentativa è frutto di una connessione tosco-lombarda: Colacino, Lorenzini e Marini sono Allievi di Siena Bridge, mentre Davide, Schipa e Valdonio dell’Associazione milanese Bridge Institute 2000.
Tutti i giocatori che, venerdì, hanno conquistato un gradino del podio dei Campionati italiani a coppie per Allievi del secondo anno sono presenti anche fra le prime tre squadre classificate nel Campionato a squadre. Quella di oggi è, infatti, la seconda medaglia in tre giorni per Bosco – Matranga (che venerdì avevano vinto l’argento), Baldazzi – Rivola (che avevano conquistato il bronzo) e Davide – Valdonio (che si erano addirittura assicurati il titolo).

Il trofeo della categoria Allievi Pre-Agonisti va all’Emilia Romagna per l’orgoglio di due distinte Associazioni. I vincitori sono infatti Marina Bentivogli, Mario De Marinis (Allievi di Bologna Bridge), Daniele Giannini e Maria Lina Cuoghi (Allievi dell’Associazione Carlostampa Sassuolo). I “magnifici quattro” hanno ottenuto il miglior punteggio complessivo di tutte le categorie: 179,33 VP.
Spetta alle Marche la medaglia d’argento, conquistata da Annamaria Bilò, Giorgio Del Papa, Antonella Paganucci e Tiziana Verdini, sotto l’insegna di tre diverse Associazioni: Bilò è Allieva dell’Associazione Bridge Recanati, Paganucci del Circolo del Bridge Cagli, mentre Del Papa e Verdini del club di Macerata Helvia Cluana. Del Papa e Paganucci avevano vinto, venerdì, il titolo a coppie in questa stessa categoria.
Completano il podio Marco Benedetti, Celestino Ciufolini, Sergio Cazzorla e Francesco Gallo, Allievi dell’Associazione romana Nuovo Bridge Insieme. Benedetti e Gallo avevano vinto, appena due giorni fa, il titolo italiano a coppie nella categoria Allievi del primo Anno; con l’audacia tipica della loro età (sono entrambi under 30) hanno osato un salto di due categorie, con ottimi risultati!

A sollevare il Trofeo di seconda categoria sono stati Lorenzo Rubeo (tesserato per l’Associazione Tennis Roma), Cristoforo Caffi (tesserato per l’Associazione Bridge Cremona), Michele Gay e Francesco Perinti (tesserati per l’Associazione milanese “Il Bridge”). Sono seguiti sul podio da Mauro Costagli (Ass. Empoli Bridge), Gianni Cianti, Rolando Nutarelli (Ass. Bridge Carrara), Francesco Longobardi, Diego Patania e Roberto Viaggi (Ass. Livorno Stanze Civiche) e dalla rappresentativa di Alessandria Bridge ASD formata da Livio Castanò, Mauro Gandin, Antonella Guastalli e Fabio Petronio.

Durante la cerimonia di premiazione di tutte le gare sono stati assegnati anche i Trofei Di Stefano, Riolo, Bertotto e la coppa FIGB, che spettano alle Associazioni i cui partecipanti hanno ottenuto i migliori risultati nella classifica cumulata delle gare a coppie e a squadre.
Grazie alla brillante prestazione dei suoi Allievi nella categoria “primo Anno”, l’Associazione Empoli Bridge ha avuto l’onore di sollevare il Trofeo Di Stefano. L’Associazione torinese Porta Susa si è invece assicurata il Trofeo Riolo per i risultati dei suoi pupilli nella categoria “Allievi del secondo anno”. Gli Allievi di Bridge Bologna e Carlostampa Sassuolo hanno portato (a parimerito) nelle loro Associazioni il Trofeo riferito ai risultati nella categoria “pre-Agonisti”, e per la prima volta intitolato alla memoria di Gianni Bertotto. L’Associazione Alessandria Bridge ha invece conquistato la Coppa FIGB per i meriti dei suoi giocatori nelle gare di seconda categoria.

Questi riconoscimenti sottolineano come la crescita degli Allievi, e quindi del Bridge, non siano solo una responsabilità degli istruttori, ma un successo di tutti i tesserati di un’Associazione. L’accoglienza, il consiglio di un esperto, la disponibilità dei compagni di club di scendere al tavolo in coppia con i neofiti e così via trasformano le Associazioni in “Ohana” – una parola della cultura hawaiana che significa “famiglia” nel senso esteso del termine: una comunità in cui tutti cooperano per il senso di unione e appartenenza.

Francesca Canali

Francesca Canali da alcuni anni è responsabile della trasmissione Vugraph durante i Campionati. Da Gennaio 2013 collabora con la sala stampa della FIGB.

Potrebbero interessarti anche...

Back to top button