FederbridgeHomeIn ricordo di

Giò Peyron

E’ mancata una degna rappresentante del Bridge femminile di Torino. Giò Peyron era una tigre al tavolo da gioco, a volte eccessiva nelle esternazioni, ma come Hyde e Jeckill appena le carte venivano re-imbussolate si trasformava in una amica pronta ad ascoltare ed aiutare il prossimo.

Nonostante dovesse convivere con una bombola di ossigeno 24 h su 24 h non poteva rinunciare a Bridge a ciò che diceva essere “la cosa più emozionante della mia vita”.

Assidua frequentatrice dei vari Campionati di Salsomaggiore, promotrice di Tornei di Beneficenza a Torino, attiva nell’insegnamento con un folto gruppo di amiche Giò era una appassionata a 360°.

Toni Mortarotti

Redazione

Bridge D'Italia è la rivista ufficiale della Federazione Italiana Gioco Bridge

Potrebbero interessarti anche...

Back to top button