HomeQuesiti

Omettere le quarte nobili?

L'Esperto risponde

utente

Buongiorno Maurizio,
sono Daniela Renzoni, arbitro di circolo di “LiguriaBridge”.
Per cortesia, puoi illuminarmi su questa questione dichiarativa?
Al tavolo succede che dopo apertura di 1Quadri il compagno di costui dice 2Quadri, avendo:
PiccheAxxx   Cuori10xxx   QuadriKJxx   Fiorix
e l’aperture conclude con 3SA avendo 18 punti con 5 carte di Quadri, 4 di Fiori 2 di Picche e Qx di Cuori.

Gli avversari mi chiamano dicendo che sono state nascoste le carte nobili. 

La domanda che ti pongo è si possono omettere le quarte nobili in risposta, anche se i giocatori mi hanno detto che non usano abitualmente questo metodo dichiarativa, ma è stata una scelta del momento?
Grazie anticipatamente
Daniela Renzoni (DNL008, LiguriaBridge)

Maurizio Di Sacco

Ciao Daniela,
la risposta è indubbiamente positiva, dato che le scelte dichiarative sono personali, a meno che non si tratti, nel solo caso dei tornei locali, di una possibile psichica.
Se è questo il dubbio nel caso, ebbene di psichica certo non può trattarsi, visto che il rispondente non poteva evidentemente sapere in alcun modo (se non illecitamente, ma non credo fosse questo il senso della tua domanda) che non gli sarebbe stato di nessun nocumento sopprimere le sue quarte nobili.
Cordiali Saluti,
Maurizio Di Sacco

Maurizio Di Sacco

Maurizio Di Sacco (DSZ003, Bridge Villa Fabbriche) è Arbitro Capo di FIGB, WBF, EBL, CAC (Center American & Caribbean), CSB (Confederation Sudamericana De Bridge) e Direttore della Scuola Arbitrale di FIGB ed EBL. Anche membro del WBF Laws Committee, Maurizio è uno dei più autorevoli arbitri del mondo. Anche il suo palmares come giocatore è più che invidiabile: ha giocato ai massimi livelli fino al 2002, conquistando a livello nazionale un titolo italiano, un argento in eccellenza, diversi piazzamenti in Coppa Italia e numerosi primi posti in tornei naizonali. A livello internazionale ha raggiunto la finale di un Campionato Mondiale e di uno Europeo.

Potrebbero interessarti anche...

Leggi anche...
Close
Back to top button