HomeQuesiti

Dopo aver avvertito che si gioca 1SA debole, bisogna comunque sempre Alertarlo?

utente

Egregio Sig. Di Sacco,
vorrei sapere se è attualmente obbligatorio, in incontro a squadre con sipario, Alertare il SA debole (12\14) dopo aver dato conto agli avversari delle convenzioni di coppia, ivi incluso il SA debole in vantaggio di zona; ricordo un Suo articolo di qualche tempo fa dove sosteneva l’insussistenza dell’obbligo; è cambiato qualcosa?
La ringrazio anticipatamente e La saluto cordialmente.
Luciano Falomo

Maurizio Di Sacco

Caro Luciano,
ricorda male, o forse la citazione era relativa ai campionati internazionali. In quelli, infatti, nessuna apertura di 1SA è soggetta ad Alert, con o senza sipari, a meno che non possa provenire da mani di forza inferiore agli 11 punti.
Nel caso nostrano, invece, tutte le aperture di 1SA che non rientrino nella fascia 15/18 sono soggette ad Alert, e, più in generale, l’aver presentato la Convention Card NON esime mai dall’obbligo di Alert.
Cordiali Saluti,
Maurizio Di Sacco

contatti

Maurizio Di Sacco

Maurizio Di Sacco (DSZ003, Bridge Villa Fabbriche) è Arbitro Capo di FIGB, WBF, EBL, CAC (Center American & Caribbean), CSB (Confederation Sudamericana De Bridge) e Direttore della Scuola Arbitrale di FIGB ed EBL. Anche membro del WBF Laws Committee, Maurizio è uno dei più autorevoli arbitri del mondo. Anche il suo palmares come giocatore è più che invidiabile: ha giocato ai massimi livelli fino al 2002, conquistando a livello nazionale un titolo italiano, un argento in eccellenza, diversi piazzamenti in Coppa Italia e numerosi primi posti in tornei naizonali. A livello internazionale ha raggiunto la finale di un Campionato Mondiale e di uno Europeo.

Potrebbero interessarti anche...

Leggi anche...
Close
Back to top button