ArticoliCampionatiCampionati all'EsteroCronacaEuropean ChampionshipsEuropean Championships 2014HomeNazionaleNews

Yves Aubry ri-eletto Presidente EBL

Yves AubryYves Aubry, Presidente EBL

Per una volta, non mi occuperò di tecnica, ma di politica, in particolare riferendovi il risultato delle elezioni della European Bridge League, tenutesi questa mattina, le quali hanno determinato il Presidente ed i Consiglieri in carica nei prossimi quattro anni.
Il primus inter pares è rimasto il francese Yves Aubry, il quale ha superato per 65 voti a 46 il greco Panaiotis (Panos) Gerontopoulos, dopo una votazione dall’esito pronosticato incerto, ed in effetti risolta da uno scarto abbastanza ristretto, rispetto ai plebisciti abituali (a Ostenda, quattro anni fa, Aubry era stato eletto per acclamazione, come accaduto in precedenza a Gianarrigo Rona per ben tre volte di fila).
Il presidente uscente era appoggiato anche dall’Italia, che con i suoi cinque voti è uno dei pochi paesi a disporne di multipli (la massima potenza è la Francia, che ne ha nove).
Di seguito, si sono svolte le votazione per il consiglio direttivo, composto di 12 membri. Con nostra grande soddisfazione, è stato confermato nella carica Filippo Palma, piazzatosi al nono posto con 59 preferenza sulle 112 disponibili.
Questa la classifica complessiva:

Sevinç Atay (64 votes) – Eletto
Patrick Bogacki (37 votes) – non eletto
Jurica Caric (53 votes) – Eletto
Marc De Pauw – (73 votes) – Eletto
Panos Gerontopoulos (41 votes) – non eletto
David Harris – (49 votes ) – Eletto
Josef Harsanyi (70 votes ) – Eletto
Jan Kamras (80 votes ) – Eletto
Radoslaw Kielbasinski (68 votes ) – Eletto
Eric Laurant (63 votes ) – Eletto
Eitan Levy (80 votes ) – Eletto
Jafet Olafsson (63 votes ) – Eletto
Filippo Palma (59 votes ) – Eletto
Paul Porteous (54 votes ) – Eletto
Pim Vaders (27 votes) – non eletto

EBL Executive BoardIl Consiglio EBL. Da sinistra: Eitan Levy, Jafet Olafsson, Yves Aubry (Presidente) Josef Harsayi, Jan Kamras, Sevinc Atay, Paul Porteous, Marc de Pauw, Radoslaw Kielbasinski, Eric Laurant, David Harris, Filippo Palma, Jurica Caric

Argomenti

Maurizio Di Sacco

Maurizio Di Sacco (DSZ003, Bridge Villa Fabbriche) è Arbitro Capo di FIGB, WBF, EBL, CAC (Center American & Caribbean), CSB (Confederation Sudamericana De Bridge) e Direttore della Scuola Arbitrale di FIGB ed EBL. Anche membro del WBF Laws Committee, Maurizio è uno dei più autorevoli arbitri del mondo. Anche il suo palmares come giocatore è più che invidiabile: ha giocato ai massimi livelli fino al 2002, conquistando a livello nazionale un titolo italiano, un argento in eccellenza, diversi piazzamenti in Coppa Italia e numerosi primi posti in tornei naizonali. A livello internazionale ha raggiunto la finale di un Campionato Mondiale e di uno Europeo.

Potrebbero interessarti anche...

Close