HomeIn ricordo di

Luciana Capodanno

Luciana Capodanno

Ci lascia una Regina del Bridge, Signora di classe e stile, Campionessa amabile e disponibile.

Insieme alla sorella Marisa ha costituito una delle coppie femminili più forti d’Italia e del mondo di tutti i tempi.
Sublimando il Fiori Napoletano di Chiaradia, la coppia Capodanno-D’Andrea ha giocato un bridge aggressivo fin dagli anni ’70, riportando una serie innumerevole di successi nazionali e internazionali, che hanno il loro culmine nella vittoria delle Olimpiadi del ’76 e degli Europei del ’74 e del ’77, ottenute con la nazionale femminile italiana.

La vogliamo ricordare al tavolo da bridge, suo fedele compagno fino agli ultimi giorni, pervasi dalla stessa commozione con cui Luciana e Marisa hanno ricevuto dal Presidente Medugno, in occasione degli ultimi Assoluti a Squadre Miste, il premio alla loro strepitosa carriera.
Luca Frola

Luciana Capodanno
Luciana Capodanno e la sorella Marisa premiate dal Presidente Gianni Medugno

Back to top button