HomeQuesiti

L’indagine corretta

Caro Maurizio,
ho avuto una seria contestazione per la decisione presa su questa mano:

1Passo = dopo lunga pensata

Risultato: 5PiccheX-2
Dopo aver ascoltato tre esperti (ed in seguito altri tre) dove tutti mi hanno confermato che avrebbero dichiarato Contro al secondo giro (naturalmente senza menzionare la pensata), ho confermato il risultato ottenuto al tavolo.
Ovest mi contesta che dopo la lunga pensata del compagno Sud non aveva motivo di Contrare.
Sud mi risponde che con 9 punti, dopo l’apertura del compagno, non poteva lasciar giocare 4Picche lisce.
In attesa di un tuo autorevole giudizio ti saluto caramente.
Angelo Boleto (BLL075, ASD Fonte RomaEur)

Ciao Angelo,
da un punto di vista arbitrale, una volta che gli esperti si sono pronunciati non c’è altro da fare che confermare il risultato.
Tuttavia, bisogna rilevare che la domanda che l’arbitro deve porre non è, semplicemente, “che cosa dichiareresti?”, quanto, piuttosto, “che cosa NON dichiareresti?”.
In altre parole, per utilizzare il linguaggio del Codice, l’arbitro deve accertarsi se, pure a fronte di una scelta, l’interpellato non consideri altre selezioni come valide (“logiche”) alternative.
Tengo a sottolinearlo, perché nella circostanza trovo davvero bizzarro che l’unanimità degli esperti si sia espressa per il Contro, in particolare senza considerare come più che plausibile il Passo, il quale sarebbe stata tanto la mia, di scelta, che, credo, quella di molti esperti. Per questo, ti invito a chiederti se hai davvero indagato la vicenda nel modo corretto, oppure no.
Cari Saluti,
Maurizio Di Sacco

Argomenti

Maurizio Di Sacco

Maurizio Di Sacco (DSZ003, Bridge Villa Fabbriche) è Arbitro Capo di FIGB, WBF, EBL, CAC (Center American & Caribbean), CSB (Confederation Sudamericana De Bridge) e Direttore della Scuola Arbitrale di FIGB ed EBL. Anche membro del WBF Laws Committee, Maurizio è uno dei più autorevoli arbitri del mondo. Anche il suo palmares come giocatore è più che invidiabile: ha giocato ai massimi livelli fino al 2002, conquistando a livello nazionale un titolo italiano, un argento in eccellenza, diversi piazzamenti in Coppa Italia e numerosi primi posti in tornei naizonali. A livello internazionale ha raggiunto la finale di un Campionato Mondiale e di uno Europeo.

Potrebbero interessarti anche...

Leggi anche...

Close
Close