Art. 92 – DIRITTO DI APPELLARSI

A. Diritto del concorrente: un concorrente od il proprio capitano possono appellarsi al fine di veder riesaminata una qualunque decisione presa al tavolo dall’Arbitro. Qualsiasi appello di questo tipo, nel caso sia privo di consistente motivazione, può essere oggetto di una sanzione imposta dai Regolamenti.

B. Tempo per l’appello: il diritto di richiedere una decisione dell’Arbitro o di appellarsi contro di essa scade 30 minuti dopo che il punteggio ufficiale sia stato reso disponibile per il controllo, a meno che l’Organizzatore del Torneo non abbia specificato un diverso periodo di tempo.

C. Come Appellarsi: tutti gli appelli dovranno essere presentati tramite l’Arbitro.

D. Concorso dei reclamanti: un appello non dovrà essere ascoltato a meno che

  1. in una competizione a coppie, entrambi i membri della coppia concorrano alla presentazione dell’appello (ma nei tornei individuali un reclamante non ha bisogno del concorso del proprio compagno).
  2. in una competizione a squadre il capitano della squadra concorra alla presentazione dell’appello.

 

Indice Articoli del Codice di Gara