Art. 85 – DECISIONI RELATIVE A FATTI CONTESTATI

Quando l’Arbitro sia chiamato a giudicare su un punto di legge, o di regolamentazione, in un caso nel quale i fatti non siano concordati tra le parti, egli procede come segue:

A. Decisione dell’Arbitro

  1. Nello stabilire i fatti l’Arbitro dovrà basare il proprio giudizio su basi probabilistiche, vale a dire in accordo al diverso peso delle prove che è stato in grado di raccogliere.
  2. Se l’Arbitro è quindi soddisfatto di aver accertato i fatti, egli deciderà come stabilito nell’Articolo 84 del Codice di Gara.


B. Fatti non determinati:
se l’Arbitro non ha la possibilità di accertare come si siano svolti i fatti con propria piena soddisfazione, egli prenderà una decisione che comunque permetta al gioco di continuare.

Indice Articoli del Codice di Gara