Art. 5 – ASSEGNAZIONE DEI POSTI

A. Posizione di partenza: l’Arbitro assegna una posizione iniziale di partenza ad ogni concorrente (individuale, coppia o squadra) all’inizio di una sessione. Salvo indicazione contraria, i componenti di ciascuna coppia o squadra possono decidere di comune accordo quale specifico posto a sedere occupare fra quelli a loro destinati. Una volta scelto un punto cardinale, il giocatore può cambiarlo, nell’ambito della stessa sessione, solo a seguito di istruzioni dell’Arbitro o con il suo permesso.

B. Cambio di punto cardinale o di tavolo: i giocatori cambiano il loro punto cardinale o passano al tavolo successivo secondo le istruzioni dell’Arbitro. L’Arbitro deve comunicare chiaramente le sue istruzioni; ogni giocatore è responsabile dello spostamento nei tempi e nei modi indicati, nonché di prendere posto nella corretta posizione ad ogni cambio.

Indice Articoli del Codice di Gara