Art. 47 – RITIRO DI UNA CARTA GIOCATA

A. Nel corso di una rettifica: una carta, una volta giocata, può essere ritirata quando richiesto per una rettifica a seguito di una irregolarità (ma una carta ritirata di un difensore può diventare carta penalizzata, vedi Articolo 49 del Codice di Gara).

B. Per correggere una giocata illegale
Una carta giocata può essere ritirata per correggere una giocata illegale (per i difensori, eccetto per i casi previsti da questo Articolo, vedi Articolo 49 del Codice di Gara – carta penalizzata). Per giocate simultanee vedi Articolo 58 del Codice di Gara.

C. Per cambiare una designazione involontaria
Una carta giocata può essere ritirata e riposta nella mano senza ulteriore rettifica dopo un cambio di designazione permesso dall’Articolo 45 del Codice di Gara paragrafo C4(b).

D. A seguito del cambio di chiamata di un avversario
Dopo un cambio di giocata di un avversario una carta giocata può essere ritirata e riposta nella mano senza ulteriore rettifica e sostituita con un’altra carta (possono applicarsi l’Articolo 16 del Codice di Gara paragrafo D e l’Articolo 62 del Codice di Gara paragrafo C2).

E. Cambio di giocata a seguito di una errata informazione

  1. Un attacco (o gioco di una carta) fuori turno può essere ritirato senza ulteriore rettifica se il giocatore era stato erroneamente informato da un avversario che era il suo turno di attacco o di gioco. In tale circostanza un attacco o gioco non può essere accettato dall’avversario di sinistra.
  2. (a) Un giocatore può ritirare una carta che aveva giocato a seguito di una spiegazione errata di una chiamata o di una giocata di un avversario e prima della spiegazione corretta, senza ulteriore rettifica, ma solo se nessuna carta sia stata successivamente giocata nella presa. Un attacco iniziale non può essere ritirato dopo che il morto abbia scoperto una qualunque carta.
    (b) Quando è troppo tardi per correggere una giocata secondo quanto disposto dal punto (a) precedente, l’Arbitro può assegnare un punteggio arbitrale.


F. Altri ritiri di carte giocate

  1. Una carta può essere ritirata secondo quanto disposto dall’Articolo 53 del Codice di Gara paragrafo C.
  2. Eccetto che per i casi specificati da questo Articolo, una carta una volta giocata non può essere ritirata.


Indice Articoli del Codice di Gara