Art. 41 – INIZIO DEL GIOCO

A. Carta d’attacco iniziale coperta: dopo che una licita, un contro o un surcontro siano stati seguiti da tre passo in rotazione, il difensore alla sinistra del presunto dichiarante effettua l’attacco iniziale a carta coperta . La carta d’attacco coperta(*) può essere ritirata solo dietro disposizioni dell’Arbitro dopo che sia stata commessa una irregolarità (vedi Articolo 47 del Codice di Gara paragrafo E2); la carta ritirata deve essere riposta nella mano del difensore.

B. Ricapitolazione della licitazione ed eventuali domande
Prima che la carta d’attacco iniziale venga scoperta, il compagno dell’attaccante ed il presunto dichiarante (ma non il presunto morto) possono entrambi richiedere la ricapitolazione della licitazione o richiedere spiegazioni su di una chiamata di un avversario (vedi Articolo 20 del Codice di Gara paragrafo F2 e F3). Il dichiarante(**), o uno qualunque dei difensori possono, al loro primo turno di gioco della carta, richiedere una ricapitolazione della licitazione; questo diritto cessa non appena essi abbiano giocato una carta. I difensori (soggetti all’Articolo 16 del Codice di Gara) ed il dichiarante mantengono il diritto a richiedere spiegazioni nell’arco di tutto il periodo di gioco, ciascuno al proprio(***) turno.

C. Carta d’attacco iniziale scoperta
Successivamente al periodo chiarificatorio, la carta d’attacco iniziale viene scoperta, il tempo di gioco inizia irrevocabilmente, e viene stesa la mano del morto (ma vedi l’Articolo 54 del Codice di Gara paragrafo A quando viene scoperta una carta d’attacco iniziale fuori turno). Concluse queste operazioni, è troppo tardi per ottenere la ripetizione delle chiamate precedenti (vedi la lettera B precedente), il dichiarante o qualsiasi difensore, hanno il diritto di essere informati, al proprio33 turno di gioco, su quale contratto si stia giocando e se il contratto sia stato contrato o surcontrato, ma non su chi abbia contrato o surcontrato.

D. Mano del morto
Dopo che la carta d’attacco iniziale sia stata scoperta, il morto stende la propria mano sul tavolo davanti a sé, scoperta, divisa per seme, con le carte poste in ordine di rango con quella più bassa verso il dichiarante, ed in colonne che puntino verso il dichiarante nel senso della lunghezza. Le atout vengono posizionate alla destra del morto. Il dichiarante gioca sia la sua mano che quella del morto.

(*): La Regulating Authority può specificare che l’attacco iniziale venga effettuato a carta scoperta.
(**): Il primo turno di gioco del dichiarante è dal morto a meno che non venga accettato un attacco fuori turno.
(***): Il dichiarante può chiedere sia al turno di gioco del morto che a quello della propria mano.

Indice Articoli del Codice di Gara