Art. 18 – LICITE

A. Forma appropriata: una licita designa un numero di prese (quello oltre le sei di base) da uno a sette, ed una denominazione (passo, contro e surcontro sono chiamate, ma non licite).

B. Per superare una licita: una licita supera la precedente se designa il medesimo numero di prese della precedente in una denominazione di rango superiore, oppure un maggior numero di prese in qualsiasi denominazione.

C. Licita sufficiente: una licita che superi l’ultima licita precedente è una licita sufficiente.

D. Licita insufficiente: una licita che non superi l’ultima licita precedente è una licita insufficiente.

E. Rango delle denominazioni: il rango delle denominazioni in ordine decrescente è: Senz’Atout, Picche, Cuori, Quadri, Fiori.

F. Metodi differenti: le Regulating Authority possono autorizzare differenti metodi di effettuazione delle chiamate.

 

Indice Articoli del Codice di Gara