“Vincere è sempre una cosa fantastica” ripeteva Giorgio Belladonna anche dopo aver accumulato centinaia di successi. Ma le prime vittorie, come riconosceva anche la stella del glorioso Blue Team, hanno sempre un sapore particolare. Ad assaporarlo, oggi, sono le tre coppie di giovani Allievi che ieri sono stati incoronati Campioni italiani e i vincitori del Trofeo di terza, quarta categoria ed NC.

Nomen omen (il nome è un presagio)? A smentire la credenza dei suoi antenati ha pensato Luca Pigliapoco, che con il suo compagno Alessandro Ferlito ha vinto il titolo degli Allievi del primo anno. I giovani, entrambi per l’appunto romani, sotto l’insegna della Società Sportiva Dilettantistica Bridge Eur si sono assicurati la vittoria con il 70,93%, mantenendo la vetta della classifica raggiunta già dopo la seconda sessione di gara. A conquistare la medaglia d’argento in questo raggruppamento sono stati i portabandiera di Idea Bridge Torino Matteo Bruno Dattilo e Andrea Loprevite (68,16%), mentre Eleonora Palagi per il suo compleanno, che ricorre oggi (ancora auguri!), si è regalata un bel bronzo insieme al suo compagno Alessandro Mannini (67,06%). Entrambi rappresentano l’Associazione Viareggio Versilia.

Conquistano il titolo a coppie degli Allievi del secondo anno Valerio Belocchi e Lorenzo Zennaro (65,46%), entrambi tesserati per l’Associazione C.lo Magistrati. I due 22enni hanno scalato la classifica dal terzo posto in cui si trovavano subito dopo il primo turno, al secondo del dopo-secondo tempo, fino alla vetta. La medaglia d’argento di questo raggruppamento è stata vinta da Francesca Ciorra e Luciano Labella (63,90%) dell’Associazione, anche in questo caso romana, Arcadia Benbridge. Ad assicurarsi il bronzo sono stati Paride Padovani e Aldo Soloni (60,20%), di Ravenna Bridge.

Il titolo a coppie degli Allievi Pre-Agonisti è stato vinto da Cristoforo Caffi e Lorenzo Rubeo (65,68%), under 30 delle Associazioni Nuovo Bridge Insieme e C.lo Magistrati. Giorgio Affò ed Elisa Maisto, di Monza Bridge, si sono assicurati l’argento (62,45%). Carlo Cantamessi e Alfredo Cellini, dell’Associazione Bridge Montecatini, hanno conquistato il terzo gradino del podio (60,33%).

A sollevare il trofeo di 3a, 4a categoria ed NC a coppie saranno, domenica, durante la cerimonia di premiazione, Alessandro e Giorgio Pagliani (64,86%). La coppia di Modena è seguita sul podio da Angela Briggi e Mariella Anguillara Lombardi (63,58%) e da Mario Brugnolini e Carola Rampello (61,93%).