Si è conclusa dopo tre turni di gioco la prima gara dei Campionati italiani under 26. I nuovi campioni a coppie sono Giovanni DonatiFederico Porta (categoria Esperti) e Salvatore Di CarloFrancesco Vecchio (categoria Esordienti). Sul secondo gradino del podio sabato (a conclusione della manifestazione) saliranno Andrea ManganellaSebastiano Scatà (Esperti) e Matteo Bruno DattiloAndrea Loprevite (Esordienti), mentre a ricevere il bronzo saranno Francesco ChiarandiniAlvaro Gaiotti (Esperti) ed Emmanuele BeninatiSimone Rocco (Esordienti).

Oltre al talento, anche l’esperienza internazionale indubbiamente porta risultati e il podio degli Esperti risulta essere interamente Azzurro, con titolari delle Nazionali under 26 ed under 21 schierati nelle tre coppie. Fra loro, cinque detentori del titolo mondiale Youngster e l’ingegno bridgistico universalmente riconosciuto di Donati, che a Giugno vestirà addirittura la maglia della Nazionale maggiore (per la terza volta consecutiva).

Donati-Porta si sono aggiudicati il titolo con il 66,92%, staccando di oltre sei punti percentuale i secondi classificati. Di Carlo-Vecchio si sono invece assicurati la vittoria con il 71,61%, a due punti percentuale abbondanti di distacco sui loro inseguitori.

È tempo di archiviare emozioni, trionfi ed eventuali sconfitte per contendersi con la giusta concentrazione il titolo a squadre. Si giocherà dal pomeriggio di oggi fino a domani all’ora di pranzo.