Bridge, lo Sport della Mente

Torneo Nazionale Giardini Naxos 2017

da | Lug 4, 2017 | 0 commenti

Stampa

Da venerdì 30 Giugno a Domenica 2 Luglio, la Sicilia ha accolto la quarta edizione del Torneo Giardini Naxos.

La manifestazione si è svolta all’AtaHotel Naxos Beach, sede di gara circondata dal verde e prossima alla spiaggia. I partecipanti hanno trascorso tre giorni immersi negli idilliaci paesaggi del Nord-Est della Sicilia, panorami che hanno incantato perfino “The Donald”, in occasione del vertice del G7 che si è svolto a fine Maggio proprio a Taormina.

Il fine settimana di Bridge, organizzato dal Comitato Regionale Sicilia, guidato da Silvana Bonocore, si è aperto con il torneo Mitchell del venerdì. Fra le 61 coppie in gara, ad avere la meglio sono stati i coniugi Beatrice Delle Coste e Pierfrancesco Parolaro (Consigliere FIGB), primi con il 63,44%. I lombardi sono seguiti in classifica da Gloria Gianino e Gregorio Cammisa (62,02%) e da Aurelio Dora e Giuseppe La Fauci (60,30%), coppie che hanno così simbolicamente onorato la prestigiosa tradizione bridgistica siciliana.

P. Parolaro, B. Delle Coste, F. Carnicelli, G. Failla, G. Zanasi

Sabato e domenica si è disputato il torneo a Squadre. Dopo sei turni di qualificazione, le 36 rappresentative in gara sono state ripartite in gironi. A conquistare il trofeo è stata la connessione tosco-lombardo-siciliana formata da Francesca Carnicelli, Beatrice Delle Coste, Giuseppe Failla, Pierfrancesco Parolaro e Gabriele Zanasi, prima con 162 vp.

Delle Coste-Parolaro hanno così raddoppiato il successo del venerdì. Regina e Re di Sicilia (almeno per questo fine settimana!) hanno celebrato la doppia vittoria nel più generoso dei modi, ovvero offrendo un contributo per l’organizzazione del prossimo evento Nazionale previsto nel Sud Italia: il Torneo Gambarie d’Aspromonte (21-23 Luglio).

A conquistare il secondo gradino del podio di Naxos è stata la squadra Azzurra formata da Cristina Golin, Giovanni DonatiAlessandro Gandoglia e Andrea Boldrini – Francesco Ferrari (144 vp).

La medaglia di bronzo è stata vinta dal team del Presidente federale Francesco Ferlazzo Natoli, di casa in questi luoghi, con Caterina Ferlazzo, Gabriella Manara e Bruno Randazzo (126 vp).

Ad onorare l’appuntamento, oltre al già citato Presidente Ferlazzo e al Consigliere Parolaro, anche un altro esponente del direttivo federale: Alessandro Piana.

Prima dell’inizio del torneo, si è tenuto, sotto la guida del Responsabile del Settore Giovanile Dario Attanasio, il raduno degli atleti della Nazionale u21, viaggio premio per la vittoria ai Mondiali, ma soprattutto occasione di allenamento e stage (in sostituzione della partecipazione a Montecatini e dell’incontro che era stato inizialmente previsto a Roma).