Bridge, lo Sport della Mente

National Americano a Toronto (9)

da | Lug 28, 2017 | 0 commenti

Argomenti:

La notte italiana ha purtroppo dimezzato le rappresentative che battono bandiera tricolore ancora in gara nella Spingold.
Il team Cayne ha avuto la peggio con la squadra multinazionale (America, Inghilterra, Bulgaria) Schwartz, che col risultato finale di 173-110 ha conquistato la possibilità di avanzare.
Semaforo verde, invece, per il team Lavazza, che ha vinto contro la formazione Rayner per 153-104. Adesso dovrà affrontare la rappresentativa Rosenthal, che per un solo imp è riuscita a superare il turno, e cercare di “vendicare” il nostro connazionale Robin Fellus, la cui squadra Steinberg aveva ceduto il passo agli americani.

Nel frattempo, Fellus ha registrato una vittoria in uno dei tornei di contorno: il coppie del giovedì pomeriggio, a cui ha partecipato insieme ad Adolfo Madala, fratello del celeberrimo Agustin.

A questo piccolo trionfo italiano si aggiunge la vittoria di Dano De Falco, sempre schierato nel team di Patricia Cayne, nel torneo a squadre Swiss di ieri.

L’ACBL (American Contract Bridge League) ha comunicato che la mancata pubblicazione del bollettino del giovedì è stata dovuta a un disguido tecnico: “il bollettino di ieri non è mai arrivato alla tipografia” si legge nel comunicato. “Al momento di inviare il file, questo è risultato corrotto, tutti i sistemi di backup sono saltati, e alle 5.30 di mattina abbiamo dovuto arrenderci per l’impossibilità di far fronte alla scadenza imposta dalla tipografia.”
La reazione dei tesserati è stata di completa solidarietà, con un viavai di giocatori che durante tutta la giornata si sono affacciati agli uffici del bollettino per incoraggiare i redattori: “state facendo un grande lavoro, continuate così!” “capiamo la vostra frustrazione, ma sappiamo che avete fatto del vostro meglio!”. Non sono mancati i commenti esilaranti da parte degli statunitensi: “non è mai successo prima di Donald Trump! Forse è colpa dei russi!”

Oggi prenderà il via il National dedicato ai giovani. C’è grande aspettativa per la partecipazione a questa decima edizione della manifestazione, che l’anno scorso, a Washington, aveva registrato il record di presenze. La gara sarà divisa in due settori: uno riservato ai nuovi giocatori (cardrookers) e uno riservato ai più esperti.