Bridge, lo Sport della Mente

Psichica

da | Mag 10, 2017 | 0 commenti

Argomenti:
[wpsr_facebook] [wpsr_retweet] Stampa

La presente per segnalare una psichica e sapere come devo comportarmi in un’analoga situazione e quali sono i miei diritti. Bordighera, torneo light. Siedo in Nord.

La dichiarazione:

Attacco: QuadriA

Scende il morto (con fit di quarto di picche!). Chiedo ad Est cosa volesse dire il 2Picche del suo compagno (non Alertato). Risposta di Est: “non chiedere a me!”
Sorrisino del suo compagno.
Risultato: +680, non cambiato dall’Arbitro perché “per come era andata la dichiarazione non avremmo potuto raggiungere lo slam”. 
Le carte di Ovest:
Picche 8 3 Cuori Q 10 7 6 5  Quadri Q J 5 2 Fiori 10 2.
Ringrazio anticipatamente per i chiarimenti che vorrete darmi.
Giovanna Romanò


Cara Giovanna,
fermo restando, come sempre, il diritto dei terzi interessati ad intervenire a loro volta con commenti e/o precisazioni, da quello che leggo sembra che sia stato commesso un errore. Innanzitutto, infatti, la coppia E/O andava automaticamente penalizzata del 10% del top, come richiesto dalla normativa sulle psichiche. Inoltre, non è certo possibile escludere a priori che N/S raggiungessero lo slam, dunque io ritengo che si dovesse assegnare il punteggio di 60%/40%.
Cordiali Saluti,
Maurizio Di Sacco

[wpsr_facebook] [wpsr_retweet] [wpsr_plusone]