Bridge, lo Sport della Mente

Festival di Montegrotto 2017, torneo Cento in due: la vittoria a Doro-Brunet

da | Mar 1, 2017 | 0 commenti

[wpsr_facebook] [wpsr_retweet] Stampa

65 coppie hanno preso parte alla gara inaugurale della 53esima edizione del Festival di Montegrotto: il torneo nazionale “cento in due”.

Dopo un’intera giornata di gara, suddivisa in due turni di gioco, ad aggiudicarsi la prima tappa della manifestazione veneta è la coppia formata da Gianluca Doro ed Eugenio Brunet. Il binomio locale (entrambi i giocatori sono tesserati per Padova Bridge) si è assicurato la vittoria con il distacco record di oltre dieci punti percentuale sui secondi. Il 68,17% dei padovani è frutto della media fra i risultati delle due sessioni di gara, entrambe vinte da Doro-Brunet. Dopo di loro, la classifica si appiattisce. Altri due giocatori locali, Luca De Michelis (per la verità originario di Milano) e Franco Caviezel, hanno conquistato il secondo posto con il 57,78%, seguiti da un ex aequo per il terzo gradino del podio fra Enrico CloroAlessandra Manganella ed Elisabetta PieriNicola Schileo, a parimerito con il 57,52%.

Il Leone Alato di San Marco, simbolo della regione, è dunque impresso sul podio tutto veneto di questa prima competizione del Festival. E questo nonostante non mancassero illustri ospiti provenienti da altre zone d’Italia: la coppia mista di Cristina Golin e Massimo Lanzarotti, fra le più quotate del campo di gara, ha concluso la giornata al settimo posto. Presenti anche, in ordine sparso, Massimo Moritsch, Gabriella Olivieri, Andrea Manno, Andrea Buratti e Monica Aghemo, solo per citare alcuni nomi frequentemente agli onori delle cronache agonistiche.

Come noto, la formula del “cento in due” prevede che la somma delle età dei componenti di una coppia ammonti almeno a cento. Ogni anno si cerca quindi di individuare la coppia più “sbilanciata”, che quest’anno non può che essere quella formata dal più giovane campione italiano, Giovanni Donati (18 anni), schierato a Montegrotto con il finanziere di Breno Romain Zaleski.

Molte coppie verranno riassortite per la seconda gara in programma: il torneo a coppie miste e signore.

[wpsr_facebook] [wpsr_retweet] [wpsr_plusone]