Bridge, lo Sport della Mente

Festival di Montegrotto 2017, torneo a coppie open: la vittoria a Lanzarotti-Zaleski

da | Mar 3, 2017 | 0 commenti

[wpsr_facebook] [wpsr_retweet] Stampa

Massimo Lanzarotti e Romain Zaleski si sono aggiudicati la terza gara del Festival di Montegrotto: il torneo a coppie open. Il duo lombardo (Lanzarotti è di Voghera e Zaleski vive a Breno, dove ha fondato una delle squadre di punta del panorama nazionale) si è assicurato la vittoria con la percentuale complessiva del 66,99%, dopo aver vinto entrambe le sessioni di gara. Al secondo posto la coppia piemontese rosa formata da Elma Baldi e Rita Federico, con il 61,32%. Immancabile la presenza dei veneti sul podio: con il 61,12%, il Professore padovano Paolo Clair e Paolo Marchetto (vincitori del Cento in due nell’edizione 2016 del Festival) hanno conquistato il terzo posto.

Ripartite in quattro gironi, le 97 coppie in gara hanno giocato un totale di 40 smazzate, divise in due sessioni. Dopo alcuni anni, l’organizzazione ha optato per sfruttare simultaneamente due sedi: l’Hotel Esplanade Tergesteo, già arena degli altri tornei disputati durante la settimana, e l’Hotel Petrarca, situato a poche centinaia di metri e riferibile alla medesima proprietà. 

Fra i giocatori scesi in campo per questa competizione, anche Diyan Danailov, esponente della nazionale bulgara salito agli onori delle cronache per aver vinto, appena due settimane fa, il ricco torneo Cavendish di Monte-Carlo.

Una mano riportata da Maurizio Pattacini, quarto classificato in coppia con Franco Caviezel.

2SA il contratto. Dichiarante Est.

La difesa ha attaccato con l’PiccheA, seguito dal ritorno di Cuori8. Il dichiarante ha passato il fante del morto, su cui l’avversario ha fornito la cartina. Ora il giocante si è trovato nella situazione di dover decidere se rimanere in presa con il fante del morto, bloccando però il colore e rischiando il down in caso di mala ripartizione delle quadri, oppure se rilevare con l’asso, scelta corretta in caso di caduta della CuoriQ.

La CuoriQ, effettivamente, era seconda. Complimenti alla difesa che ha scovato l’unico ritorno che potesse mandare fuori pista il giocante in questo board: qualsiasi altro rinvio avrebbe obbligato il dichiarante a battere in testa le cuori indovinando la figura.

Con questo torneo si sono concluse le competizioni nazionali a coppie del Festival. Oggi prenderà il via l’internazionale a squadre.

[wpsr_facebook] [wpsr_retweet] [wpsr_plusone]