Bridge, lo Sport della Mente

Le due linee non concordano sul contratto giocato

da | Dic 12, 2016 | 0 commenti

Argomenti:
Stampa

Buongiorno Maurizio,
se non ti disturbo vorrei chiederti questo: se al termine di una mano una linea afferma di aver fatto 3Picche, mentre l’altra le contesta che il contratto era di 4Picche, quindi un down, chiamato l’Arbitro, quale decisione deve prendere?
Grazie mille
Rosa Devoto

Cara Rosa,
non c’è una risposta a questa domanda, o meglio non c’è una precisa indicazione del Codice.
Tuttavia, viene specificamente prescritto che l’Arbitro debba prendere una decisione, in un senso o nell’altro, e questo, evidentemente, sulla base di quelle che sono le sue sensazioni al tavolo.
Decisioni salomoniche, infatti – peggio ancora quando vadano contro entrambe le linee – hanno un difetto ineludibile: sono certamente sbagliate. Se anche l’Arbitro dovesse tirare una monetina, infatti, avrebbe pur sempre il 50% di probabilità di fare la cosa giusta, mentre ogni decisione “intermedia” avrebbe una probabilità del 100% di non essere quella giusta.
Cordiali Saluti,
Maurizio Di Sacco