Bridge, lo Sport della Mente

Apertura di 1SA fuori turno

da | Nov 10, 2016 | 0 commenti

[wpsr_facebook] [wpsr_retweet] Stampa

Caro Maurizio,
mi è capitata una situazione arbitrale nella mano n. 2 del simultaneo serale del 20.10.2016.
In questa mano ho avuto difficoltà a decidere per cui ti chiedo la tua professionalità arbitrale.
La dichiarazione è stata una dichiarazione fuori turno di 1SA di Nord quando avrebbe dovuto aprire il giocatore in Est.
Se mi dessi ragguagli, mi andrò a vedere la normativa attuale.
Grazie
Antonio Spirito

Ciao Antonio,
il caso ricade sotto l’Articolo 31 del Codice di Gara, ed in particolare la lettera B:

B. Al turno del compagno o dell’avversario di sinistra
Quando il colpevole abbia effettuato una licita al turno di chiamata del proprio compagno, o al turno di chiamata del suo avversario di sinistra, se il colpevole non aveva previamente chiamato, il compagno del colpevole dovrà passare ogni qualvolta sia il suo turno di chiamata (vedi Articolo 23 del Codice di Gara nel caso il passo danneggi il partito innocente).
Possono trovare applicazione le restrizioni d’attacco di cui all’Articolo 26 del Codice di Gara.

Quindi, Sud avrebbe dovuto passare fino alla fine della mano, mentre Nord avrebbe potuto licitare a suo piacimento.
Inoltre poteva trovare applicazione l’Articolo 26 del Codice di Gara (nel caso B), mentre è impossibile che, nella circostanza, si potesse usare il 23 (anch’esso citato nel 31, ma qui non applicabile).
Cari Saluti,
Maurizio Di Sacco

[wpsr_facebook] [wpsr_retweet] [wpsr_plusone]