L'Esperto rispondemds_2016_10_14b

mds_2016_10_14

*1SA = 12-14, bilanciato
2Quadri = Monocolore nobile

Risultato al tavolo: 2SA m.i.
La domanda è: è giusto, da parte dell’Arbitro, (chiamato al tavolo dalla coppia Est/Ovest), intervenire e modificare il risultato ottenuto al tavolo?
Secondo me la risposta è si; ma il giocatore in Nord, ancora oggi, mette in discussione la decisione presa dall’Arbitro e ne ha fatto un “problema” personale, decidendo di non frequentare – da allora – più il nostro circolo.
Grazie in anticipo. Saluti,
Filippo Occhipinti

Maurizio Di SaccoCiao Filippo,
letti così i fatti, sembrerebbe che, almeno in linea di principio, la risposta sia “sì”, perché è evidente che Sud, al momento nel quale ha detto 2SA, aveva un’INA (la spiegazione del compagno), e l’ha anche chiaramente usata.
La licita scelta, infatti, effettuata senza il fermo a cuori, non si giustifica altrimenti, se non con la volontà di evitare ulteriori incomprensioni (Sud ha dato l’impressione di avere le cuori, così impedendo di fatto a Nord di perdurare nella sua scelta delle picche).
La licita normale di Sud era 3Fiori, anche se 3Cuori – ovvero una surlicita – era, data la forza e la presenza del “fit a picche” (senza INA; 2Picche deve essere inteso naturale, ovviamente), la selezione senza dubbio più tecnica, ovvero quella che sarebbe stata senza dubbio scelta da giocatori esperti.
Se il signore in questione desidera ulteriori chiarimenti, sarò lieto di fornirglieli di persona, ed allo scopo puoi dargli il mio numero di telefono.
Cari Saluti,
Maurizio Di Sacco