montecatini“C’è qualcosa di nuovo oggi nel sole, anzi d’antico.”
La stagione agonistica nazionale si riapre a Montecatini, sede dal 23 Settembre al 2 Ottobre dell’omonimo Festival.
Ritrovarsi in Toscana è una novità per molti, ma la località termale della Valdinievole ha già incontrato più volte il Bridge nazionale. Nell’ultimo decennio, qui si sono svolte sei edizioni della Coppa Italia Senior (nel 2006, nel 2007 e tra il 2009 e il 2012) e due finali di Campionato di Società (2006 e 2007). Montecatini ha anche ospitato i Campionati Europei nel 1997, quando l’Italia trionfò in casa propria.

La rinnovata alleanza fra Montecatini e il Bridge è sancita da due appuntamenti di cruciale importanza. Il primo è il Festival che si aprirà domani e che comprenderà Coppa Italia Over 60, Campionato Individuale (Maschile e Femminile), Campionati a Coppie (Open e Femminili) e Torneo Nazionale.

La locandina dell'Europeo del 2017 - clicca per vedere nelle dimensioni reali

La locandina dell’Europeo del 2017 – clicca per vedere nelle dimensioni reali

A vent’anni di distanza dall’ultima visita, anche l’Europa tornerà a Montecatini, che dal 10 al 24 Giugno 2017 sarà sede del Campionato Europeo a partecipazione libera. Come accadde per Tromso (Norvegia) nel 2015, che ospitò la passata edizione di questo evento, non saranno solo gli appassionati del vecchio continente a partecipare. Potranno iscriversi giocatori di qualsiasi nazionalità e livello di Bridge. La manifestazione includerà Campionati a squadre e a coppie, suddivisi nelle quattro categorie Open, Femminili, Senior e Misto. A margine si disputeranno anche EBL Cup, torneo a squadre BAM e a coppie open. Diversamente da Tromso (difficile da raggiungere, costosa e localizzata nel Circolo Polare Artico), però, Montecatini è una meta molto apprezzata fra i Bridgisti stranieri: “Fra tutte le destinazioni di Bridge del prossimo anno, quella in cui andrò di sicuro è Montecatini. E’ il posto più bello in cui siamo mai stati” ha dichiarato un giornalista francese di Bridge, che ha partecipato a oltre cinquanta manifestazioni internazionali, disturbato solo dall’aver scoperto che il suo ristorante preferito del 1997 oggi non esiste più (ma in Toscana non avrà difficoltà a trovare rimpiazzi all’altezza).

Coppa Italia Over 60

Quest’anno la Coppa Italia Over 60 si disputa in fase unica Nazionale. I Campioni in carica torneranno a difendere il proprio titolo nella stessa formazione con cui nel 2015 sollevarono la Coppa: Rosario Patané, Amedeo Comella, Aldo Mina, Ruggero Pulga, Gianpaolo Rinaldi e Stefano Sabbatini. Parte della squadra è rinforzata dall’intenso allenamento internazionale a cui i giocatori si sono sottoposti negli ultimi mesi: gli Europei di Budapest (Comella, Mina, Pulga e Sabbatini) e i World Bridge Games di Breslavia (Comella e Sabbatini). Rinaldi, coach/capitano della Nazionale femminile nei due eventi, è con Pulga campione italiano in carica a squadre open.

Coppa Italia Over 6' 2015 - Vincitori
I vincitori della Coppa Italia Over 60 2015
Aldo Mina, Ruggero Pulga, Rosario Patané, Gianpaolo Rinaldi, Amedeo Comella, Stefano Sabbatini

I detentori del titolo della Coppa Italia Over 60 2015, insieme alla seconda (Pauncz – Circolo del Bridge Firenze, con Peter Pauncz, Stefano Caiti, Andrea Buratti, Monica Buratti, Carlo Mariani, Maurizio Pattacini) e alla terza classificata (Fornaciari – Bridge Reggio Emilia, che nel 2015 schierò Ezio Fornaciari, Giampiero Bettinetti, Ivan Camerini, Michele Ferrara, Oscar Ghinolfi, Carla Gianardi, Leonardo Marino e Giuseppe Massaroli) avranno accesso di diritto alla terza e ultima fase. Scenderanno quindi in campo da lunedì 26 settembre, quando inizieranno i KO a partire dai quarti di finale.
Le altre cinque rappresentative saranno invece selezionate attraverso due fasi di Swiss.

Prima fase di Swiss (venerdì 23 e sabato 24 settembre):
Tutte le formazioni registrate giocheranno 7 turni di Swiss/Danese. Al termine, le rappresentative saranno suddivise fra:

  • girone A, composto da circa il 20-30% delle rappresentative iscritte (in base al risultato della prima fase), ed inoltre dalle cinque formazioni che nel 2015 hanno raggiunto i quarti di finale (ma non il podio): Caldarelli – Amici Bridge Abruzzo, Chizzoli – Fanfulla Bridge, Gregori – APD Fonte Romaeur, Pasquaré – Circolo della Vela, Simonetta – C. Bridge N. Ditto RC;
  • girone B, composto dalle rimanenti squadre.

 

Seconda fase di Swiss (domenica 25 settembre):
Le squadre iscritte al girone A e al girone B giocheranno sei turni di Swiss/danese. Al termine, le prime quattro formazioni del girone A e la prima del girone B accederanno ai quarti di finale.

Per i giocatori eliminati dallo Swiss il Festival di Montecatini continuerà con le altre gare in programma.

excelsiorLe Terme Excelsior, sede della Coppa Italia Over 60