montecatini3

Dopo lo scoccare dell’ottantaquattresima smazzata, arriva il primo taglio. Non un’eliminazione definitiva, perché anche per le formazioni che dopo i sette turni di Swiss della prima fase non hanno superato lo sbarramento per l’accesso al girone A è ancora possibile accedere ai quarti di finale; la strada, però, si fa indubbiamente più tortuosa.

Hanno conquistato sul campo l’accesso al girone A:

Uggeri – Bridge Varese
Lippi – Bridge Pistoia
Santolini – Tennis Club Parioli ASD
Rossetti – Empoli Bridge
Ferro – Versilia Bridge and Games
Lucenò – Lux Bridge Pesaro
Ventura – Ass. Bridge Torino
Savelli – Università del Bridge
Sartoretto – Ass. Bridge Torino
Vergottini – ASD Circolo Bocciofila Lido
Calace – Assi Nel Mondo

Tutti i risultati

Ad aspettare le undici rappresentative dopo il varco, le formazioni iscritte di diritto al girone A, inizialmente cinque, ma ridotte a tre per la mancata conferma di due squadre (Simonetta – C. Bridge N. Ditto RC e Chizzoli – Fanfulla Bridge). Saranno nel girone A, insieme alle undici qualificate: Caldarelli – Amici Bridge Abruzzo, Gregori – APD Fonte Romaeur e Pasquaré – Circolo della Vela.

Le formazioni classificate dalla dodicesima posizione in poi nella prima fase continueranno la Coppa Italia Over 60 nel girone B, dove si contenderanno l’unico posto disponibile per i quarti di finale.

Per oggi le fatiche sono finite per gli Over 60, che hanno la serata libera per esplorare i ristoranti di Montecatini e dei suoi dintorni. Domani comincerà la lotta per rientrare nei quarti di finale, a cui accederanno le prime quattro classificate del girone A e la prima classificata del girone B. Il taglio, questa volta definitivo, avverrà lunedì intorno alle 18:00, al termine del sesto turno di Swiss della seconda fase.

montecatini1