NABC_Reno2016E’ cominciata la festa del bridge americano di Reno, dove migliaia di bridgisti (si stima 5.000), prevalentemente statunitensi ma provenienti da tutto il mondo, saranno impegnati fino al 20 marzo nei vari eventi del National Americano di Primavera.
Alcuni partecipanti stanno raggiungendo Reno in queste ore, soprattutto fra i giocatori più titolati, che puntano ai tornei di maggior prestigio.
Nel frattempo, si sono registrate le prime vittorie.
Il North American Pairs Flight A, torneo a coppie di punta della giornata di ieri, è stato vinto dalla coppia statunitense formata da Peter Boyd e Steve Robinson, con un convincente 70,05%.

Per quanto riguarda i nostri connazionali, per ora gli unici italiani scesi ai tavoli di Reno sono Bernardo Biondo e Arianna Testa, che hanno preso parte a due “side event”, ovvero due tornei di contorno.

Fra i molti eventi in programma, anche attività inerenti il bridge, ma nei suoi aspetti divulgativi, organizzativi e politici. Sono presenti a Reno i vertici della World Bridge Federation; sono inoltre in corso seminari di formazione per arbitri e per insegnanti e lezioni di approfondimento per gli appassionati.