sides

Il bridge cambia: giocatori ”tetragoni” abbandonano  la retta via per  entrare nel mondo della follia.

Giocatore tetragono
Solido, preciso, affidabile. Apre con i punti, svaluta Donne secche o Fanti secondi, Interventi in seconda con colori sesti “belli”: non esiste che entri con 2Quadri in zona e paghi 800!

Giocatore folle
Aperture, interventi, barrage molto flessibili, propensione al rischio tendente a “molto alta”, per lui il rosso e il verde (della vulnerabilità) sono solo due bei colori, molto patriottici.
Se non ha punti apre a livello 2 – se ha punti apre a livello1. Non sta mai zitto!

Per meglio capire, confrontiamo le sottoAperture 2Cuori (2Cuori Ekren, 2Quadri Miniera BBO) del tetragono e del folle.

2Cuori Tetragono
Distribuzione: Colore 6 carte – no 3 carte di Picche – no 2 Assi
Punti: 6-11 in prima 9-11 in seconda
Qualità Colore: 2 Onori maggiori oppure 3 Onori

2Cuori Folle
Distribuzione: 4+ carte di Picche e 4+ carte di Cuori
Punti: Perdenti in funzione della Vulnerabilità
Qualità Colore: Almeno il 5 quarto!

I folli basano le loro Aperture sui seguenti concetti:
1. Nel Bridge c’è sempre un Fit (http://www.bridgeguys.com/pdf/ZarPoints.pdf pag 34)
2. In caso di Fit si è protetti dalla Legge (…delle prese totali)
3. Perdenti secondo la regola 234 (2/1 Game Force Max Hardy pag 206)
4. Presunto Fit (Bridge: Assumed fit pre-empting methods)

Il concetto di presunto fit è dichiarare come se il fit esistesse, con la differenza che i tetragoni usano il concetto quando hanno un colore di 7 carte (barrage), mentre i folli si espongono anche con sole 5 carte (“To bid or not to bid”, Larry Cohen, pag. 69)

Dichiarazioni folli: più bassa è la probabilità di trovare il fit, più è alta la frequenza (un colore di 7 carte si vede raramente, un colore almeno quinto quasi sempre).

Probabilità di trovare fit almeno ottavo per il colore dichiarato o uno dei 2 colori dichiarati (Estratto da La Statistica nel Bridge Infobridge.it)

statistica

Ovvio che presumere di trovare il Fit con 7 carte non è così difficile, ma dove inizia la follia?
Come diceva qualcuno “La follia e l’infinito non hanno limiti con qualche dubbio per l’infinito”.
Ma i folli non solo si basano su percentuali vicine al 50% ma usano anche la regola 234.
La vecchia regola dei barrage (2 down in seconda e 3 down in prima) viene sostituita da:

2 down = zona contro prima
3 down = pari vulnerabilità
4 down = prima contro zona

Vediamo una mano giocata – Folli in prima contro Tetragoni in seconda.
Il folle apre 2Cuori – compagno alert e spiega: 4 down o meno, almeno 4-4 CuoriPicche
Tetragono:
– 4 down in prima sono 800, se abbiamo la manche segniamo 600, quindi

CONTRO PUNITIVO

– No ! ALT 4 down o meno, se vanno 3 down pagano solo 500 e noi avevamo 600
se vinciamo sono 200 se perdiamo sono 100, conviene quindi

CONTRO PUNITIVO

– No ! ALT se il mio compagno ha la mano forte e noi abbiamo lo slam meglio un

CONTRO OPZIONALE

– No ! Ri-ALT se la mano forte ce l’ha il secondo folle siamo noi a pagare 2000 meglio un

CONTRO PRUDENZIALE
(Io speriamo che me la cavo)

Mentre il tetragono discute con se stesso due cose succedono:
1. Il bel sistemone licitativo è finito nel cesto (della carta straccia)
2. Vorrei punirli, ma non so bene come.

Non è giusto: 40 pagine di Sistema licitativo dove si potevano specificare distribuzione – punteggio – singoli – vuoti e persino il colore del dorso delle carte finito in nulla!
Bisogna punire, ma assolutamente da evitare il “prendi 2, paghi 1” – Cioè?

– sala Aperta folli in N/S chiamano 4Picche m.i. 1° Manche realizzata
– sala chiusa folli in E/O chiamano 2CuoriX m.i. 2° Manche realizzata

Con i punti per una manche ne realizzano 2!
Il problema vero è che la mamma dei folli è sempre incinta: o partorisce nuovi folli o nuove licite
2Cuori = debole con la sesta tipo Multicolor
2Cuori = debole Bicolore 4Cuori-4Picche
2Cuori = debole Bicolore 5Cuori-5 Fiori o Quadri
2Cuori = debole con la sesta oppure 5Cuori-4X (anche 4Picche)
2Cuori = debole con la quinta anche 5332
2Cuori = debole con la quinta Picche oppure molto forte con quinta Fiori o Quadri
2Cuori = transfer per le Picche debole oppure molto forte
2Cuori = transfer per le Picche 6° debole oppure Bicolore debole Cuori e un minore  (“I love this game”, Sabine Auken, pag. 17)
2Cuori = doppio transfer Bilanciata 20-22 (questa per ora non esiste, ma in futuro chissà)

Se i folli si permettono certe licite bisogna esser preparati, molto è scritto sui Sistemi licitativi, poco sulle Difese!
Servono regole ben precise soprattutto per il Contro punitivo (“2/1 Game Force”, Max Hardy, p. 236)
(quanti punti – quante prese difensive – quante prese extra – quali distribuzione sì e quali no)
o ci attrezziamo o i folli continueranno a divertirsi gratis.
Con la mamma che hanno, figuriamoci se tralasciano gli Interventi, un solo esempio
Interventi in Bicolore su apertura 1 a Colore (“Fiori bicolore”, G. Castiglioni, pag. 177)

1SA = 4-4 nei colori estremi restanti, 6-14 PO
2Fiori = 4-4 minori restanti
2Quadri = 4-4 maggiori restanti

e tutto solo perché “presumono” di avere un Fit 8° !
In conclusione: aumentano i “barrage” a livello due, aumentano i rischi di forti penalità ma gli avversari non devono dichiarare in tutta tranquillità.
Anche l’apertura di 1SA debole 10-12 è un barrage, ma questa è una altra storia.

Buon Gioco.

Roberto Bonari

contatti