2015Concorso-tappa1-quiz7_art

Ecco le soluzioni della quarta tappa del Concorso Dichiarativo 2015, promosso da Marina Causa. Per risolvere i quiz del Concorso si utilizza il sistema Quinta Italiana. 

[message_box title=”QUIZ 2″ color=”yellow”]

[/message_box]

[message_box title=”Risposte” color=”green”]

4Fiori: 4 Esperti
3Picche: 5 Esperto
Passo: 6 Esperti

 [/message_box]

BocchiNorberto Bocchi

3Picche

può essere una buona difesa se il mio ha 2 carte di Picche e poi gli dico che sono al mondo anche se onestamente è pericoloso avventurarsi a livello di 3 con quel colore un po’ sghangherato.

[divider scroll_text=””]

CerretoRodolfo Cerreto

Passo

Per ora non vedo il problema. Ce l’avrò se e quando il mio compagno dovesse manifestarsi ancora.

[divider scroll_text=””]

ClairPaolo Clair

Passo

Per quanto serio possa essere il mio quando “fa” le bicolori per il momento me ne sto zitto!

[divider scroll_text=””]

Franco Caviezel e Didi Cedolin

Franco Caviezel e Franco “Didi” Cedolin

3Picche

A nostro parere 3Picche non è forzante (e il Contro sarebbe stato informativo).

[divider scroll_text=””]

DiBello

Furio Di Bello

Passo

Non dico 4Fiori perché non ho una mano di attacco e non vorrei dare l’impressione di voler difendere su 4Cuori. Potrei anche dire 3sa che dovrebbe mostrare poca voglia di difendere

[divider scroll_text=””]

Bernardo Biondo

Bernardo Biondo

4Fiori

Vorrei dire 3Picche, ma la qualità del colore mi induce ad un più prudente 4Fiori, va bene per l’attacco se giocano loro o anche a giocare noi 4-5Fiori (un pochino mi spiace l’eventualità del doppio di picche al mio, ma…)

[divider scroll_text=””]

Gabriele Gavelli

Gabriele Gavelli

4Fiori

Meno pericoloso di 3Picche, adesso. In futuro si vedrà

[divider scroll_text=””]

Lanzarotti

Massimo Lanzarotti

Passo

Il mio è più facilmente corto a Picche che a Cuori, non vedo futuro.

[divider scroll_text=””]

DiBello

Fulvio Manno

3Picche

competitivo . Ho un buon appoggio a fiori e non escludo così una possibile difesa a 4 picche su 4 cuori avversario

[divider scroll_text=””]

Mariani

Carlo Mariani

3Picche

Se il mio avesse un paio di carte di fit…

[divider scroll_text=””]

MoritschMassimo Moritsch

3Picche

Certamente sopra dichiarato (mancano le intermedie in atout oltretutto….) però se dovessi trovare un minimo fit potrebbe essere una buona scommessa.

[divider scroll_text=””]

Olivieri

Gabriella Olivieri

 

4Fiori

[divider scroll_text=””]

MortarottiAntonio Mortarotti

Passo

Il doppio a cuori e la scarsa qualità delle picche suggeriscono che licitare sia pericoloso non tanto per il contratto in sé quanto per indirizzare il compagno verso scelte che si riveleranno statisticamente svantaggiose. Unica alternativa al passo è 4Fiori che ha il pregio di indirizzare l’attacco e talvolta di “battere” la manche avversaria immediatamente. Se talvolta il compagno a piena ragione dovesse decidere di licitare a livello 5 sappiate che l’innesco lo avrete creato voi omettendo di licitare Passo.

[divider scroll_text=””]

Attanasio

Dario Attanasio

Passo

Dov’è il problema?

[divider scroll_text=””]

VivaldiRossano

Antonio Vivaldi ed Enza Rossano

4Fiori

il 3Picche per noi è sopra dichiarato ed il passo troppo conservativo

[divider scroll_text=””]

[message_box title=”Il commento di Steve Hamaoui, il regista di questa tappa” color=”red”]

Hamaoui

Se il partner ha detto di avere una bicolore minore, io credo che passare sia sbagliato. Ho sempre considerato che una volta che la linea ha mostrato una bicolore, è meglio che giochi la mano; quindi il compagno certamente – anche se in favore di zona –  ha buone carte per giocare. Adesso ci sono due strade, dichiarare le picche, ma come hanno sottolineato in molti, la qualità lascia a desiderare, o semplicemente appoggiare le fiori a livello. La seconda opzione lascia partecipare anche il partner, che potrà valutare le sue carte…

[/message_box]

[message_box title=”Punteggi” color=”green”]
4Fiori = 100
3Picche = 70
Passo = 70
[/message_box]