L'Esperto risponde

utente

Buongiorno,
ho una domanda di gioco.
A SA, possiedo in mano un singolo mentre al morto (dove ho altri rientri) ho AKQ10x. Quindi nel colore mi mancano 7 carte. Devo battere o fare l’impasse al Fante?
Chi sostiene che devo fare l’impasse così argomenta: “perché la battuta abbia successo devo trovare il Fante terzo o meno, che ha una probabilità, su 7 carte, inferiore al 50%, mentre l’impasse ha una probabilità di riuscita del 50%”
Chi invece è per la battuta dice: “fare l’impasse mi conviene solo se c’è il fante quarto o più a sinistra, che ha una probabilità inferiore a quella di trovare il fante terzo a destra o sinistra”
Evidentemente uno dei sue ragionamenti è sbagliato. Quale?
Grazie per l’attenzione,
Antonino Ficarra

Maurizio Di Sacco

Bisogna considerare solo i casi che fanno differenza.
Giocare piccola al 10 guadagna una presa quando il J è a sinistra quarto o più (se è terzo o meno è tutto uguale)
Jxxx = 17,76%
Jxxxx = 10,90%
Jxxxxx = 2,91%
Jxxxxxx = 0,26%
Totale: 31,83%
Perde una presa quando a destra c’è il J terzo o meno (se è quarto o più, non fa differenza)
Jxx = 13,32%
Jx = 4,36%
J = 0,48%
Totale: 18,16%
Conviene quindi, e non di poco, giocare l’impasse.
Cordialmente,
Rodolfo Cerreto