Norberto BocchiFra gli ori mondiali di Norberto Bocchi, Campione del mondo in carica (World Teams Championships, Bali 2013), c’è anche quello del Campionato mondiale individuale, vinto dall’Azzurro nel 2004.
Con questo palmares, è facile immaginare per quale motivo in questi giorni alcuni dei giocatori che stanno per recarsi a Salsomaggiore per il Campionato italiano individuale invochino Norberto, sperando di ricevere da lui qualche consiglio sulle strategie da adottare.

Norberto non si tira indietro, e questi sono i suoi suggerimenti:

Ciao a tutti!
Nell’individuale, gli accordi di coppia sono necessariamente pochi e imprecisi, quindi la miglior strategia è puntare ad aumentare il numero di errori degli avversari e a ridurre il rischio di errori della nostra coppia. Facciamo un esempio pratico: quando giocate voi la mano, gli avversari rischiano di fare errori in difesa, perché avendo pochi accordi il loro controgioco difficilmente sarà impeccabile. Quindi non scartate a priori l’ipotesi di intervenire di 1SA con un punticino in meno degli standard 😉

E’ anche molto importante avere fortuna, ma quella è una cosa innata, io quando ho vinto il mondiale individuale l’ho avuta 🙂 🙂 🙂

Un suggerimento: massima gentilezza e massima allegria con il compagno, in questo modo giocherà più concentrato anche solo perché non può defraudare tanta signorilità 😉

In bocca al lupo a tutti!