European Champions' Cup 2014

classifica11La formazione ALLEGRA, di Maria Teresa Lavazza (npc), Norberto Bocchi, Massimiliano Di Franco, Giorgio Duboin, Agustin Madala, Gabriele Zanasi si conferma Campione d’Europa. Nella finale della European Champions’ Cup, la squadra ha avuto la meglio sulla formazione rivale tedesca BAMBERGER REITER GER (Michael Gromöller, pc, Jörg Fritsche, Helmut Häusler, Andreas Kirmse, Josef Piekarek, Alexander Smirnov), conquistando così il prestigioso trofeo per il quarto anno consecutivo e per la quinta volta nella storia della competizione.

Dopo il primo dei due turni di finale, la squadra tedesca era avanti di 25 imp. Nel secondo tempo, la formazione italiana ha recuperato lo svantaggio e a dieci board dalla fine conduceva di un imp. Altri swing sono arrivati nelle mani successive.

La finale per il 3°-4° posto fra ZALESKI (Romain Zaleski, Michel Bessis, Thomas Bessis, Philippe Cronier, Dominique Pilon, Philippe Toffier), formazione esistente in due versioni, italiana e francese, e nella fattispecie presente in quest’ultimo schieramento, e SCHALTZ (Peter Schaltz, Knut Blakset, Lars Blakset , Mathias Bruun, Dorthe Schaltz, Martin Schaltz), compagine danese, si è risolta a favore della seconda squadra.

Sfortunato il percorso dell’altra formazione italiana in gara, ASD PESCARA BRIDGE (Alberto Forcucci, npc, Gino Colarossi, Marcello Di Eusanio, Tiziano Di Febo, Sergio Freddio, Berardino Mancini, Raffaele Severini), costituita da validi giocatori con però poca esperienza internazionale. Questa prima “uscita” europea fra avversari di massimo prestigio va quindi vista per la squadra come un’utile occasione di crescita e prologo di risultati migliori.

La European Champions’ Cup 2014 si è disputata presso i locali della nostra Federazione, a Milano, in Via Giorgio Washington.
La competizione, annuale, è riservata alle migliori squadre delle prime dieci nazioni d’Europa (ovvero le prime dieci classificate agli European Teams Championships), alla formazione Campione in carica e a una rappresentativa del paese ospitante. La gara è iniziata giovedì 13 novembre, per concludersi sabato 15 novembre; è quindi durata un giorno in meno rispetto alle precedenti edizioni, su richiesta degli stessi partecipanti, ma il numero di board giocati è stato lo stesso. Differente anche la formula: durante la fase di qualificazione le squadre non sono state divise in due gruppi, ma hanno giocato un girone all’italiana completo; le prime quattro hanno avuto accesso alla semifinale, mentre le rimanenti hanno disputato KO distinti per l’assegnazione delle altre posizioni in classifica (5°-8° posto e 9°-12°).