societariocoppie2014_titolo

 Risultati Campionato Societario 2014  Articoli Campionato Societario 2014  Galleria Fotografica dal Campionato Societario 2014

Non c’è che dire, tutte le premesse relative al gradimento di questo campionato, leggibili nei numeri di partecipazione in giro per l’Italia, hanno trovato riscontro nei commenti che, mi dicono, si possono ascoltare in sede di gara, e, vi dico, si possono leggere sul web.
Spesso entusiastici, generalmente comunque molto positivi, e solo raramente critici, testimoniano della bontà dell’idea, e della qualità organizzativa, per cui si può davvero dire che la FIGB con questa iniziativa abbia colpito al cuore del bersaglio.
La formula è generalmente considerata snella e quindi accattivante, ed il metodo di segnatura, invocato per anni da alcuni, è risultato molto gradito. Piacevole è stata poi considerata l’atmosfera, bravi gli operatori; insomma bene, anzi benissimo.
Venendo ai risultati, dopo tre quarti di gara conducono nell’Open Enrico Castellani e Massimo Lanzarotti, davanti a Fimiani Hamaoui e De Michelis Manno. Tutte e tre le coppie risultano tra quelle “attenzionate” da Francesca Canali nell’ambito della sua ricerca di informazioni, che io ho poi trasformato in cronaca per il bollettino. Se si pensa che ben sei delle prime dieci hanno visto sedersi Francesca al loro angolo, non si può fare a meno di considerare la mia “stampella” come una fantastica “porte bonneur”, che tutti, d’ora in poi, vorranno anche al loro tavolo.
Per concludere gli spunti di cronaca di questo settore, vale la pena sottolineare come i distacchi siano abbastanza contenuti, e con 120 VP ancora in palio, può succedere quasi tutto.
Ma veniamo ora alla serie Eccellenza signore, la quale vede primeggiare Antonella Bacoccoli e Tiziana Rosi, seguite da Torielli-Zucco e Golin-Vanuzzi.
Qui, le due leader hanno un vantaggio molto importante, pari a 15,03 VP, ed un piccolo fossato c’è anche tra le terze e le quarte (13,86 VP), per cui non ci sono da attendersi troppi cambiamenti, a meno di clamorose defaillance, abbinate a prestazioni d’eccezione.
Come sempre, vi rimando all’interno sito, o se preferite del Bollettino, per ulteriori dettagli. A domani per la breaking news con i risultati finali.