ilpunto

Con la fine della fase di qualificazione dei Juniors è arrivata al termine la prima parte della competizione. Da oggi, le ventiquattro squadre complessivamente residue – otto per serie – si affrontano a KO: le sconfitte saranno senza appello. Nei quarti, nella giornata odierna, e nelle semifinali di domani, si giocano quattro tempi di quattordici mani ciascuno, dalle dieci del mattino alle 19.40, salvo complicazioni (spareggi).
Quanto mancava a finire nella categoria maggiore è stato quanto mai noioso, dato che i giochi erano già praticamente fatti: la non in classifica, allora l’Australia, ha infatti cominciato con un distacco di quasi due incontri, con solo tre ancora da giocare. Tutto ciò che rimaneva da decidere, quindi, era chi avrebbe avuto diritto di scelta e chi no.
Questa la classifica finale:
1 POLAND 293.61
2 CHINA 289.70
3 USA 1 288.89
4 FRANCE 283.31
5 SWEDEN 270.58
6 NETHERLANDS 263.92
7 TURKEY 259.13
8 NORWAY 251.79
9 CANADA 229.57
10 AUSTRALIA 226.54
11 CHINA HONG KONG 224.52
12 USA 2 205.32
13 FINLAND 193.96
14 NEW ZEALAND 191.41
15 GERMANY 189.55
16 DENMARK 182.23
17 SINGAPORE 182.11
18 EGYPT 170.82
19 INDIA 149.74
20 CHINESE TAIPEI 142.21
21 ARGENTINA 102.62
22 BOTSWANA 25.47