Caro Maurizio,
da Biella (cito Emanuele Scribanti come maggior cliente) abbiamo ormai l’abitudine di ricorrere a te per un giudizio su interventi arbitrali che secondo noi, ovviamente, sono discutibili. Ti ringrazio anticipatamente per un tuo parere.

Scena: torneo a Coppie Miste del recente ***.
1° CASO. Penultima mano. L’avversaria che segna i risultati apre lo score sbagliato. Mi accorgo che lo score è sbagliato perché deve segnare 100 sulla nostra colonna (1 down per noi, loro in zona) e in questo score sulla mia colonna sono segnati una serie di 50. Anche chi segna ovviamente ha visto i risultati segnati. L’Arbitro, chiamato, ci dice di giocare ugualmente: ineccepibile. Gli avversari danno vita alla seguente licita:

2014_07_07_m12Fiori = Crodo
3Fiori = FioriA
4Fiori = anche il FioriK
4Quadri = Quadri
4Picche è arrivato dopo lunga pensata

Le carte del rispondente: Picche x   Cuori J987    Quadri xxx   Fiori AKJxx
Risultato: 4Picche giuste.
Mano del dichiarante: Picche AKJ1095   Cuori Q   Quadri KQJ875   Fiori
Ora non metto in dubbio la bontà della licita (altri 4Picche giuste si leggono nello score, assieme a molti 5Quadri o 6Quadri-1 o -2), ma credo che aver visto lo score qualche aiuto l’abbia dato. L’Arbitro, chiamato, ha sentenziato: tutto regolare, risultato confermato.

2° CASO. Dichiarante Sud:

2014_07_07_m2

Licita (naturale 5° nobile):

2014_07_07_m3

Il 2Fiori non è stato Alertato.
Attacco CuoriQ, risultato 3SA+1. Vice Top.
Gli avversari chiamano l’Arbitro perché 2Fiori non è stato Alertato. Decisione arbitrale: modificato risultato in 3SA-1 (vice top dall’altra parte). Su questa licita di 2Fiori del naturale sinceramente non ho le idee chiare: di solito, se non è Alertato, io chiedo comunque spiegazioni.

Gradirei un tuo commento sia sulla decisione arbitrale sulla mano giocata, sia un chiarimento se la licita necessita o meno di Alert. In virtù di queste decisioni sono arrivato terzo a pochissimo dai secondi (che hanno beneficiato della decisione arbitrale del secondo caso) e a pochissimo dai primi. Prima di rispondermi tieni presente che l’Arbitro del torneo potrebbe avere un incontro notturno non piacevole (lo meno io!).
Un cordiale saluto.
Giorgio Mocco, agonista (poco) senior del circolo 1aCuori, quest’anno forse 1aPicche (non è mai troppo tardi!).

Caro Giorgio,
i due quesiti affrontano argomenti diversi. Nel primo caso, ad essere coinvolto è l’Articolo 16 del Codice di Gara, paragrafo C, secondo il quale – vale la pena dirlo subito – l’Arbitro ha fatto bene a far proseguire, anzi non aveva pressoché alternativa.
Detto questo, rimane da chiedersi – come fai tu – se l’INA guadagnata attraverso l’apertura dello score possa avere aiutato a dire Passo, e questo senza dare alcun giudizio negativo, di tipo etico, sul Passo. Semplicemente, a protezione del partito innocente, l’Articolo 16 del Codice di Gara, paragrafo B ci dice (in sintesi) che se è appena è possibile fare altro che dire Passo, l’Arbitro deve cambiare il risultato.
Ora, giocando Crodo, l’apertore sa che mancano due Assi, per cui il Passo è del tutto automatico – per usare il linguaggio del Codice, non esiste un’alternativa ragionevole al Passo – ed il risultato va confermato.

La seconda mano è più intrigante, ma anch’essa un classico.
Il 2Fiori in questione doveva essere Alertato, perché la mano presentava l’alternativa naturale della licita di 2Quadri. Ovvero, chi con quella distribuzione dica sempre 2Fiori deve avvertire gli avversari.
Questo non esaurisce però il problema, perché se è vero che Est aveva il diritto di avere quell’informazione, è anche vero che non aveva il diritto di sapere che il dichiarante ne aveva davvero solo due, di Fiori. In altre parole, l’attaccante aveva il diritto di ricevere un’informazione di questo tipo: “normalmente naturale, ma può essere anche terzo, o persino secondo, con particolari distribuzioni, quali la 4333 o una 4432 con la quarta di Quadri”.
Detto questo, l’Arbitro doveva allora chiedere a dei giocatori che cosa avrebbe attaccato con la spiegazione giusta, ed in seguito decidere di conseguenza. Senza questa indagine, non sono in grado di offrirti un giudizio definitivo, ma posso solo dire che:
– Se tutti gli interpellati avesse attaccato Fiori, allora cambiare il risultato in 3SA-1 era corretto.
– Se nessuno, o solo una parte degli esperti avesse attaccato a Fiori, allora il risultato andava mantenuto, ovvero cambiato in proporzione al numero di quelli che sceglievano l’attacco mortale.
Salutami tutti gli amici di Biella,
Maurizio Di Sacco

contatti