European Youth Pairs Championships 2014

RisultatiArticoliNazionaleIncontri su BBOFoto

European Youth Pairs Championships 2014 - Burghausen

Si apriranno tra poco a Burghausen, cittadina esattamente sul confine tra Germania e Austria (è attraversata dal fiume Inn, il quale, in quel punto, separa le due nazioni; basta superare un ponte per cambiare paese), i Campionati Europei Giovanili a Coppie.

Si comincerà il 12 con le coppie miste, che dureranno due giorni, mentre nei successivi tre si disputeranno in parallelo le competizioni per Juniors (Under 26), Youngsters (Under 21) e Girls (ragazze Under 26).

Si tratta della dodicesima edizione. La prima ebbe luogo nel 1991, ed ebbe cadenza biennale, negli anni dispari, fino al 2003. A quel punto, causa la completa ristrutturazione dei calendari EBL e WBF, si dovettero attendere tre anni, e dal 2006 si cominciò a giocare negli anni pari.
Per un qualche periodo – dal 1995 al 2006 l’evento venne aperto anche agli extra europei, così da avere valore anche di Campionato Mondiale. Tuttavia, dal 2008, con l’istituzione della specifica manifestazione planetaria, giocano solo gli europei.

Fino al 2003 si giocava nell’ambito di un’unica categoria; nel 2006 venne aggiunta l’Under 21 (allora denominata “School”) e nel 2008 fece la sua prima comparsa quella “Girls”. Infine, nell’ultima edizione, nella città danese di Vejle, venne aggiunta la categoria “Mixed”.

La competizione è stata assai avara di soddisfazioni per i nostri colori, dato che siamo stati capaci, in oltre vent’anni, di tre medaglie di bronzo e niente più, tutte nella categoria “Juniors”.
I primi a vincerla furono Bernardo Biondo e Francesco Mazzadi nel 1999 a Nymburk (repubblica Ceca), ad un soffio da quelle più pregiate:

 1. GLOYER Andreas – SAURER Bernd  AUT-AUT  58.61
 2. DAUX Felicien – GEITNER Julien  FRA-FRA  58.46
 3. BIONDO Bernardo – MAZZADI Francesco  ITA-ITA  58.37

Ancora Francesco Mazzadi, questa volta in coppia con Fabio Lo Presti, si rese protagonista della stessa impresa due anni dopo a Stargard, in Polonia:

1. GLOYER Andreas – SCHIFKO Martin  AUT-AUT   61.98
2. BRINK Sjoert – DRIJVER Ba  NED-NED  60.71
3.  LO PRESTI Fabio – MAZZADI Francesco  ITA-ITA  58.43

Infine, nel 2008 furono Arrigo Franchi e Matteo Montanari a salire sul gradino più basso del podio. Ancora una volta in Polonia, a Wroclaw:

1. BESSIS Thomas – VOLCKER Frederic  FRA-FRA  59.00
2. NOWOSADZKI Michal – WIANKOWSKI Piotr  POL-POL  56.37
3. FRANCHI Arrigo – MONTANARI Matteo  ITA-ITA  56.12

Sia nella categoria Youngsters che in quella Girls il nostro miglior risultato risale all’ultima edizione. Tra i primi furono tredicesini Giovanni Donati e Giacomo Percario, e tra le seconde giunsero none Margherita Chavarria e Flavia Lanzuisi:

1. KAZMIERCZAK Wojciech – WITKOWSKI Lukasz POL-POL  58.10
2.VAN OVERBEEKE Tom – WESTERBEEK Ricardo  NED-NED  56.90
3. EKENBERG Simon – HULT Simon  SWE-SWE  55.57
…13. DONATI Giovanni – PERCARIO Giacomo ITA-ITA  45.84

 

1. SPANGENBERG Sigrid – TICHA Magdalena
NED-NED 56.98
2. KAZMUCHA Danuta – SAKOWSKA Natalia POL-POL 55.44
3. JAROSZ Aleksandra – WEINHOLD Izabela POL-POL 55.10
…9. CHAVARRIA Margherita – LANZUISI Flavia ITA-ITA  48.52

Sempre a Vejle, nella prima edizione del misto i più bravi dei nostri furono Massimiliano Di Franco e, di nuovo, Flavia Lanzuisi.

1. ZMUDA Justyna – IGLA Bartlomiej POL-POL 61.01
2. TACZEWSKA Joanna – ZATORSKI Piotr  POL-POL 58.47
3. BUUS THOMSEN Signe – BILDE Dennis DEN-DEN 57.81
4. KAZMUCHA Danuta – JASSEM Pawel POL-POL 57.42
5 JAROSZ Aleksandra TUCZYNSKI Piotr  POL-POL 56.88
6. PUCZYNSKA Anna GALAZKA Karol POL-POL  56.80
7. GRONKVIST Ida GRONKVIST Mikael  SWE-SWE 56.72
8. SAKOWSKA Natalia KLUKOWSKI Michal  POL-POL 55.90
9. LANZUISI Flavia DI FRANCO Massimiliano ITA-ITA 55.52

Quest’anno, dopo una lunga interruzione, riprenderà anche la tradizione dello Youth Camp, evento che ha riscosso in passato di grandissimo successo, e che anche stavolta ha raccolto numeri imponenti di partecipazione. Da record, del resto, anche le coppie nelle varie categorie del campionato vero e proprio.