Dopo tre intensissime giornate di gara, si è conclusa anche la competizione a squadre dei Campionati italiani Allievi e del primo trofeo per giocatori di terza categoria. Ecco i nuovi Campioni per ciascuno dei tre livelli Allievi:

Allievi 1° anno
La formazione VENTURINI di Domenico Michele Cifù, Flavio Filippini, Riccardo Filippini e Maurizio Venturini conquista la medaglia d’oro. La squadra impreziosisce le bacheche di due distinte Associazioni, Planet Lonato e Verona Bridge, ma il cuore di un solo istruttore, Lucio Feole.
I fratelli Filippini, che venerdì avevano vinto anche la competizione a coppie, conquistano così un doppio titolo.
Secondo gradino del podio per la squadra NERI, di Nicoletta Bellocchi, Marusa Mazzoni, Cristiano Neri e Anna Zappulla, tutti Allievi di Piero Arganini e tesserati per il C.lo del Bridge di Firenze.
Terzo piazzamento per la formazione AVALLE di Umberto Avalle, Andrea Cataldi, Marina Dobosz e Flavia Villeggia, creature di Simone Simoni (Roma TOP BRIDGE).

Allievi 2° anno
L’oro in questa categoria va alla squadra RAFFA di Stefano Terzi, Enrica Raffa, Lorenzo Rizzi e Alice Tinuper. La formazione fa la gioia di due Associazioni, Lido di Camaiore Bridge, dove la maggior soddisfazione sarà di Alfredo Bovi Campeggi, istruttore di Terzi, e Bridge Bologna, il cui vasto settore Scuola Bridge è rappresentato, fra gli altri, da Maria Filippin, che ha seguito gli altri tre ragazzi.
Secondo gradino del podio per la squadra REGA di Adolfo Cellai, Daniela Incerti, Giuseppe Leonardi, Edoardo Musetti e Luigi Rega, una formazione afferente a due Associazioni toscane, il Circolo del bridge Firenze e Lido di Camaiore, entrambe già medagliate.
Terzo piazzamento per la squadra ZAMBELLI di Matteo Costanzo, Maria Cristina Rovida, Oreste Zambelli e Claudio Pizzasegola. I primi tre, dell’Associazione “il bridge”, sono Allievi di Steve Hamaoui; Pizzasegola invece è di Piacenza ed è una creatura di Marina Causa. Costanzo-Pizzasegola erano già balzati agli onori della cronaca per essersi aggiudicati l’oro nella disciplina a coppie della medesima categoria.

Allievi Pre-Agonisti
L’oro dell’ultima delle tre categorie Allievi è della formazione interamente femminile CASELLI di Sandra Caselli, Nadia Fabbri, Viviana Loriga, Samantha Mezzanotte e Jennifer Nancy Moschello. Con questa vittoria un nuovo prestigioso titolo finisce nelle già pluri-decorate bacheche di Bridge Bologna.
Secondo gradino del podio per la squadra SISELLA di Marco Gallan, Mauro Gandin, Giulia Penna, Maria Luisa Sisella, costituita da Allievi di Alessandria Bridge e Bridge CSC Barberis, quindi degli istruttori Marina Causa e Paolo Vigneri da un lato ed Enrico Penna dall’altro. Una menzione di incoraggiamento per Sisella-Gandin, che per un soffio hanno mancato l’oro nel coppie e per un altro soffio mancano quello dello squadre. Che dire? Se riescono a guardare il loro argento senza rimpianti e con un po’ di ironia hanno stravinto. D’altra parte, nella sua carriera di Allieva, Sisella ha già ottenuto numerose soddisfazioni, in totale ben 7 medaglie.
Terzo piazzamento per la formazione IACCHERI di Milena Ascari, Augusto Pio Bastai, Walter Iaccheri e Catia Lorini, una bella squadra targata Modena, proveniente dalla Società Carlo Stampa e dalle lezioni di Renato Sartori.

Il trofeo di Terza Categoria è stato invece sollevato dalla squadra RICCI di Fabio Cirigliano, Davide Ponzano, Daniele Ricci e Damiano Ricci. Il giovane Cirigliano è già noto per aver vinto ben due giochi sportivi studenteschi (difendendo i colori dell’ITIS Maiorana di Grugliasco).
Secondo gradino del podio per la formazione GALLUCCIO di Davide Fummi, Michele Galluccio, Paolo Magistrati, Luigi Parmigiani e Paolo Tomasi. Terzo piazzamento per la squadra ANDREONI di Vincenzo Andreoni, Gianfranco Casassa, Lidia Castagneto, Patrizia Marcato, Paolo Rosti e Antonio Starace.

Con un’intensa e popolata cerimonia di premiazione, condotta da Federigo Ferrari Castellani, responsabile del Settore Insegnamento e Consigliere Nazionale FIGB, e da Gianni Bertotto, Manager del Campionato, si sono così conclusi i Campionati Allievi e il Trofeo per giocatori di terza categoria. Non sono mancati momenti commoventi, come le lacrime durante l’inno, e gli incitamenti dei premiati a farsi raggiungere sul podio dai propri insegnanti e dai compagni di Associazione, così dimostrando grande senso di appartenenza, peraltro palesato anche dal largo uso di divise sportive. Difficile stabilire in che momento sia finita la cerimonia: i giocatori hanno continuato a congratularsi con i vincitori, a scattare foto di gruppo e a scambiarsi i contatti ben dopo la proclamazione dell’ultimo vincitore. Infine, prima di lasciare il Palazzo, con un meraviglioso gesto di genuinità sportiva, hanno cercato gli Arbitri e stretto loro la mano. Che dire? C’è sempre da imparare, soprattutto dagli Allievi.

Approfondimenti sul Campionato, gli editoriali dei responsabili dell’organizzazione, i ringraziamenti agli esperti presenti in loco che hanno collaborato con la redazione e allo staff, ed inoltre interviste ai giocatori, commenti dei partecipanti ed analisi delle mani giocate, sono disponibili nei bollettini del Campionato pubblicati nell’apposita sezione del sito federale.

Francesca Canali