White House Junior 2014

E’ la Norvegia ad aggiudicarsi la nona edizione del torneo internazionale White House Junior 2014.
La rappresentativa scadinava, costituita da quattro giocatori (Kristoffer Hegge – Christian Bakke, Harald Eide – Kristian B. Ellingsen) e dal capitano (Lars Eide), è riuscita ad avere la meglio in finale su Germany A, una delle due squadre tedesche in gara. Al terzo posto invece Israele.

winners2

La rappresentativa italiana (G. Botta, M. Costa, M. Chavarria, M. Salvato, C. Burgio, F. Buttò – coach Emanuela Capriata) non è invece riuscita a dar prova di sé. Classificatasi 22esima nel girone di qualificazione, ha proseguito il torneo nel girone E di consolazione. All’interno di questo raggruppamento ha ottenuto il secondo posto.

La settimana olandese si è conclusa con un torneo a Coppie, aperto a tutti i partecipanti, coach compresi, e vinto da Mike Bell (capitano non giocatore dell’Inghilterra) e Carla Groenland (Olanda).
Per quanto riguarda le nostre, in quest’ultima competizione Giorgia Botta e Margherita Costa si sono classificate seconde, Margherita Chavarria e Michela Salvato settime e Caterina Burgio e Federica Buttò diciassettesime.

Risultati in dettaglio