bridgeecm_artDopo Bergamo anche a Palermo partirà un corso di bridge per i medici accreditato ECM dal Ministero della Salute per la formazione continua in sanità, con l’attribuzione di 35,8 crediti per le modalità didattiche interattive.

L’iniziativa è stata voluta dal Presidente dell’Ordine dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Palermo, Dott. Salvatore Amato, che ha recepito la valenza didattica della disciplina bridgistica, rientrando tra le non technical skills al fine di garantire una crescita professionale, in senso lato, con riferimento al miglioramento di alcuni aspetti, tra cui la capacità decisionale di assumere determinati comportamenti in tempi rapidi come può succedere nel trattare pazienti acuti.

L’importanza del bridge nei processi di crescita personali è scientificamente riconosciuta tant’è che negli anni ’80 il Presidente della Repubblica Popolare Cinese, Deng Xiao Ping, introdusse lo studio del bridge nelle università cinesi.

Il corso inizierà giovedì 3 aprile e finirà a fine giugno con un ciclo di 10 lezioni pomeridiane, al di fuori dell’orario di servizio, per i medici dipendenti del servizio sanitario nazionale, sarà tenuto da Fulvio Manno con l’assistenza di tre tutor: Guido Giuffrida, Presidente regionale della Sicilia, Caterina Burgio e Andrea Manno.

Per l’inserimento del bridge nel piano formativo 2014 dell’Ordine dei Medici di Palermo ha lavorato, con grande impegno, il Dott. Ninni De Santis, uno dei migliori esperti di formazione della Regione Sicilia.
Per maggiori informazioni il sito dell’Ordine dei Medici di Palermo è www.ordinemedicipa.it.

Locandina del Corso

PROGRAMMA CORSO DI BRIDGE ACCREDITATO E C M
ORDINE DEI MEDICI DI PALERMO
L’orario degli incontri è dalle 17,30 alle 20 di venerdì secondo le date appresso indicate. Il docente del corso è Fulvio Manno; i tutor sono Guido Giuffrida , Caterina Burgio e Andrea Manno.

1° incontro
Presentazione storica. Video con le nozioni di base. Concetti logici del gioco. Esercitazioni pratiche.
Metodologia didattica: Introduzione teorica, dimostrazione, lavoro in piccoli gruppi, analisi di casi, studio individuale.
2° incontro:
Video sul bridge. La meccanica del bridge come gioco di coppia. Ruoli dei partecipanti. Esercitazioni pratiche.
Metodologia didattica: Introduzione teorica, dimostrazione, lavoro in piccoli gruppi, analisi di casi, studio individuale.
3° incontro
La statistica e le prese. Primi concetti di valutazione singolarmente ed in coppia. Esercitazioni pratiche.
Metodologia didattica: Introduzione teorica, dimostrazione, lavoro in piccoli gruppi, analisi di casi, studio individuale.
4° incontro
I contratti di coppia. Giustificativi e sistemi dichiarativi. Esercitazioni pratiche.
Metodologia didattica: Introduzione teorica, dimostrazione, lavoro in piccoli gruppi, analisi di casi, studio individuale.
5° incontro
La comparazione dei risultati. Punteggi e valutazione – Esercitazioni pratiche.
Metodologia didattica: Introduzione teorica, dimostrazione, lavoro in piccoli gruppi, analisi di casi, studio individuale.
6° incontro
Il valore e le famiglie dei contratti. Esercitazioni pratiche.
Metodologia didattica: Introduzione teorica, dimostrazione, lavoro in piccoli gruppi, analisi di casi, studio individuale.
7° incontro
Tecniche di gioco. Esercitazioni pratiche.
Metodologia didattica : Introduzione teorica, dimostrazione, lavoro in piccoli gruppi, analisi di casi, studio individuale.
8° incontro
Etica. Comportamento al tavolo. Rispetto degli avversari e del compagno. Esercitazioni pratiche.
Metodologia didattica: Introduzione teorica, dimostrazione, lavoro in piccoli gruppi, analisi di casi, studio individuale.
9° incontro
Il bridge e la sanità. Esercitazioni pratiche.
Metodologia didattica: Introduzione teorica, dimostrazione, lavoro in piccoli gruppi, analisi di casi, studio individuale.
10° incontro
Valutazione di apprendimento e somministrazione questionario di gradimento.
Metodologia didattica: Introduzione teorica, dimostrazione, lavoro in piccoli gruppi, analisi di casi, studio individuale.