Caro Maurizio
chiedo il tuo parere su un episodio avvenuto giocando il board n. 6 (descritto in allegato) del simultaneo di sabato sera 30/11/13.

13Fiori = Alertato e spiegato come bicolore Picche/Quadri
2Passo = Ovest prima di Passare si agita e ride
3X = Dopo che Nord ha licitato il successivo Passo, Ovest ritira il cartellino del Contro dicendo che credeva che Sud avesse dichiarato 5Quadri e mette Passo.

Risultato 5Cuori+1.
Ovest chiama l’Arbitro, sostenendo che Nord non poteva passare su 3Fiori, e l’Arbitro corregge il risultato da 480 a 1370.
I dubbi che sorgono sono molteplici:

  • con il suo primo comportamento Ovest ha fornito un’INA al compagno e all’avversario di sinistra?
  • con il suo secondo comportamento Ovest ha fornito un’INA al compagno ed ha violato l’Articolo 25 del Codice di Gara?
  • è corretta la decisione arbitrale?

Grazie ed un cordiale saluto
Roberto Franchi (FRT001, C.lo del Bridge Trieste)

PS. se qualcuno si chiedesse perché N/S hanno accettato tutto, si sappia che:
a) non vogliono passare per “pianta grane”.
b) E/O sono dei bravi giocatori.
c) EST è anche un Arbitro e, si sa, “è meglio non contrariarli”.

 

Caro Roberto,
cominciamo dal punto c: non capisco proprio cosa c’entri la qualifica di Arbitro di Est, né perché tu la tiri in ballo, perché nel farlo suggerisci possibili ritorsioni, suggerimento, permettimi, improvvido.

Per quanto riguarda poi la mano, di irregolarità c’è n’è più d’una, anche se una sola è quella rilevante nella circostanza.
Cominciamo col dire che non è il Passo di Nord ad essere irregolare, dato che il suggerimento in merito gli è arrivato dal comportamento (reprensibile) di Ovest, e non dal compagno. Ma ciò che viene dagli avversari è pienamente sfruttabile, e non rappresenta dunque un’INA.
È invece un’irregolarità il cambio di chiamata di Ovest, ma non perché Nord avesse già messo Passo, dato che qualora il cambio fosse possibile, ex Articolo 25 del Codice di Gara, paragrafo A, il fatto sarebbe infatti stato irrilevante. Il Contro, infatti, era un’azione volontaria, sebbene dovuta ad una svista, e dunque soggetta a 25B (in sintesi, cambio di chiamata non permesso).
Tutti e quattro i giocatori hanno poi violato l’Articolo 9 del Codice di Gara, non chiamando l’Arbitro quando Ovest ha chiesto di cambiare chiamata.
Infine – ed è questo l’unico elemento cruciale, visto che tutti gli altri non influiscono sul punteggio da attribuirsi – è un’irregolarità la licita di 5Fiori di Sud, perché Sud medesimo un’INA ce l’aveva (la spiegazione del compagno, ex Articolo 75 del Codice di Gara, paragrafo A), e perché avendo già fatto un barrage non aveva motivo di ribadirlo.
Senza quell’irregolarità, non ci sarebbe stato alcun cambio di chiamata, e dunque tutte le successive irregolarità ad esse collegate che abbiamo visto, così che per questo esse non ci interessano. Dopo il Passo di Sud, Ovest avrebbe detto Passo, e altrettanto avrebbe fatto evidentemente Nord.
Il risultato andava quindi modificato in 4Cuori+2, ovvero senza alcun cambio del punteggio.
Cordiali Saluti,
Maurizio Di Sacco