avvento_art13

In Dicembre, i bambini ogni giorno aprono emozionati una casellina dei loro Calendari dell’Avvento. Da quest’anno grazie alla nostra rivista online anche l’adulto ha la sua sorpresa quotidiana. Clicca per scoprire la finestrina di oggi e gustati la tua sorpresa di bridge.

[divider scroll_text=””]

Continua l’articolo proposto ieri della giornalista danese Christina Lund Madsen, alle prese con il campionato nazionale nell’unica squadra femminile qualificatasi per la prima serie danese.

Le trappole pericolose 2 (di Christina Lund Madsen)

Nel secondo match del fine settimana (che consisteva in due incontri di 18 mani) abbiamo affrontato un altro dei nostri avversari preferiti, ovvero il capitano della nazionale femminile danese. Sfortunatamente, essendo stato seduto dietro di noi per un gran numero di incontri, conosce il nostro prorompente desiderio di giocare o difendere parziali Contrati.

In una delle prime mani siamo riuscite a incassare 1100 dopo la ragionevole apertura di 1SA debole del nostro capitano, terzo di mano, con Picche 62 Cuori Q63 Quadri K74 Fiori AK653.

Due board dopo, seduta in Nord, avevo questa potenza:

Picche QJ63 Cuori K842 QuadriFiori 97543

Passo alla mia destra, Passo da parte mia, e, per niente intimidito dalla mano precedente, l’avversario di sinistra, terzo di mano, ha aperto di 1SA debole, ma questa volta in prima contro zona. La mia compagna ha Contrato. L’avversario è Passato, il che significava che chiedeva al compagno di Surcontrare. Passo, Surcontro… e ora?

Secondo i nostri accordi, se dopo il Passo forzante io licito significa che ho una monocolore. Se invece licito dopo il Surcontro allora ho una bicolore.

Avevo una tricolore e una mano molto bella. Tuttavia, il nostro Contro dopo il SA debole mostra 13+ punti e si può dire che noi non siamo molto riluttanti nell’usarlo. Poiché Est aveva deciso di Passare sul Surcontro, sapevo che i punti erano probabilmente equamente divisi sulle due linee. Con un vuoto, Passare non era proprio un’opzione per me, così ho dichiarato 2Fiori. La licita è proseguita:

E toccava di nuovo a me. Il Contro di Est era punitivo e poiché il mio partner credeva che io avessi la bicolore (come da accordi) io sapevo che lei aveva un minimo supporto a Fiori. Non avendo dichiarato 2Quadri, non mi aspettavo che avesse delle Quadri molto lunghe (o solide) e così sono stata avida. Ero certa che avrei fatto 2FioriX , ma sarebbe valso solo +180, o +380 in caso di surlevèe.
Eravamo in zona contro prima e magari si poteva fare una manche nei nobili…

Quindi ho deciso di tentare di ottenere un bel +670 anziché un magro +180. Ho Surcontrato e, come da copione, la mia compagna ha licitato 2Quadri, immediatamente Contrati dall’avversario, proprio come immaginavo. Ho Surcontrato ancora, e la mia compagna ha licitato 2Cuori. Ora mi aspettavo che gli avversari sarebbero stati tentati di Contrare di nuovo, anche se forse non avevano le carte per farlo, basandosi semplicemente sulla licita.

E così… Passo, Passo, Passo.

Risate dall’altra parte del sipario, quando è tornato il carrello senza Contro. A quel punto il sollievo della mia partner andava di pari passo col mio disappunto. E’ sceso il morto e mi sono complimentata con gli avversari per il loro Passo.

L’attacco è stato Fiori10 per l’FioriA. Poi FioriK, Fiori taglio, Picche per l’Asso, Fiori tagliata con il Cuori10 e surtagliata con la CuoriQ. Ora Ovest ha provato a incassare il PiccheK, lasciando la mia compagna a 8 prese e +110. Mi domando quale sarebbe stato lo sviluppo se avessero davvero Contrato…

Dopo 5 degli 11 incontri previsti, la squadra Schaltz (Dorthe & Peter Schaltz, Martin Schaltz-Lars Blakset, Mathias Bruun-Knut Blakset) è in vantaggio di 18 VP (calcolati con la vecchia scala) nella 1a serie danese, avendo in tutto 101 VP.

E le nuove arrivate…? Si sono sistemate in una comoda quinta posizione 🙂 Nonostante ciò, sono convinta che i bookmakers offrano ancora grosse quote circa le nostre possibilità di rientrare, alla fine, fra i primi 10.