[rev_slider selezioni]

Sono Il Presidente dell’Associazione Bridge Osimo, vorrei chiedere a nome della mia Associazione e di tante altre piccole a noi vicino il significato di quanto riportato nella circolare del tesseramento 2014 al paragrafo Affiliazioni/Riaffilazioni:
“La quota di Affiliziazione e Riaffilazione pari a Euro 500,00 è comprensiva di Euro 250,00 destinati all’attività sportiva. Il contributo di Euro 250,00 sarà pertanto registrato al raggiungimento di tale valore”.
In attesa di un vs. sollecito riscontro colgo l’occasione per porgere cordiali saluti e auguri di buone festività 2013/2014.
Giuseppe Mengoni (MNP008, Bridge Osimo)

Gentile Giuseppe,
l’argomento è stato esposto nella spiegazioni del Consiglio Federale pubblicate sul sito federale.
Gliele riportiamo qui per semplicità.

TESSERAMENTO e ISCRIZIONI 2014

Il Consiglio Federale nelle sue decisioni per l’anno 2014 ha voluto tener conto di tre aspetti fondamentali:

il primo incentivare e premiare gli Enti Affiliati che svolgono appieno le finalità previste per una Associazione o Società Sportiva Dilettantistica;
il secondo incrementare il numero di tesserati agli Affiliati ed alla Scuola Bridge, alla base di ogni programma sociale e federale, con azioni di recupero ed ingresso il più possibile agevole e facilitato;
il terzo richiamare l’attenzione al rispetto dei termini di pagamento previsti dai Regolamenti, a cui i sistemi di rilevazione dati sono stati adattati, aggiungendo ulteriori 15 giorni ai termini prefissati.

Sul primo punto, il 50% della quota di Affiliazione e Riaffiliazione sarà destinato all’attività sportiva, pertanto quella che può sembrare un raddoppio della quota federale, altro non è che la stessa quota di riaffiliazione degli scorsi anni abbinata ad una quota anticipata per quote tornei e simultanei, che non dovranno essere versate fino al raggiungimento di tale valore. Risulteranno esclusi da tale destinazione, gli Enti che non svolgeranno attività sportiva.

Il tema di incrementare il numero dei tesserati alla nostra Federazione è da sempre molto discusso ed influenzato da notevoli fattori. Questo Consiglio Federale è dell’idea che non basti introdurre una iniziativa per ottenere dei risultati, bensì l’iniziativa è solo l’inizio di una promozione svolta, a tutti i livelli e utilizzando tutti i canali possibili, al fine di raggiungere gli obiettivi. In questo, il ruolo delle Associazioni e Società, è determinante in quanto unico veicolo in grado di raggiungere personalmente gli interlocutori ed incentivarli a scegliere la propria sede, i propri servizi e le proprie attività, sottoponendo in modo mirato le iniziative previste e orientando, i potenziali tesserati verso l’attività più consona alle specifiche esigenze:

ATTIVITA’ SPORTIVA locale e regionale,
utilizzando l’incentivo Porte Aperte al Bridge (tessera di Ordinario Sportivo gratuita);

ATTIVITA’ AGONISTICA locale e nazionale,
utilizzando l’incentivo per gli Agonisti, quest’ultimo valido anche per i nuovi tesserati (prima fascia forfait gratuita);

ATTIVITA SCOLASTICA di base,
per tutti coloro che si avvicinano per la prima volta ad un corso di primo anno utilizzando l’incentivo Scuola Bridge (tessera primo anno gratuita).

La decisione di aggiungere 15 giorni in più agli attuali termini di pagamento per le quote federali, è importante nell’organizzazione delle scadenze che ogni Affiliato deve rispettare. Tale decisione permetterà di avere un piccolo margine in più sul quale poter far conto nell’ottemperare alle scadenze che è fondamentale siano rispettate, al fine di evitare l’inefficacia delle operazioni di tesseramento ed iscrizione e dell’inibizione dei punteggi acquisiti, che saranno definitivi all’atto della convalida ed omologazione.

Cordiali saluti e tanti auguri di buone feste.
Rodolfo Cerreto