Caro Maurizio,
Simultaneo di oggi, sabato 9 marzo, in corso di svolgimento. La dichiarazione:


13Quadri = A questo punto viene chiesto “cosa vuol dire 3Quadri?” e la risposta è: “bicolore minore”

La coppia gioca la sequenza per cui 3Quadri dopo 1Fiori – 1Picche significa “rovescio a SA con appoggio quarto a Picche”.

Lo Slam si mantiene anche senza l’attacco di FioriA che però facilita. Prima dell’attacco, il giocante (Nord) informa gli avversari del vero significato del 3Quadri (che aveva dimenticato).
La coppia avversaria contesta la dichiarazione di 4Picche fatta con

Picche Kxxxxx   Cuori Jx   Quadri Kxx   Fiori Kx

Tutti e quattro i giocatori sono di prima categoria. Sarei tentato di non consentire la chiusura a Slam, ma ho molti dubbi. Cosa dovrei fare?
Grazie Andrea Viaro (VRR025, A. Br. Nino Marcon VE)

Ciao Andrea,
non vedo proprio come l’Apertore, che ha già compiutamente descritto la sua mano, possa mai riaprire dopo la licita conclusiva del rispondente.
Non solo modificherei il risultato, quindi (ex Articolo 16 del Codice di Gara, paragrafi A e B), ma nel caso il colpevole sia un esperto aggiungerei al minimo una bella tiratina di orecchi, causa la patente violazione dell’Articolo 73 del Codice di Gara, paragrafo C:

ARTICOLO 73 – COMUNICAZIONE
[…]
C. Un giocatore riceve un’Informazione Non Autorizzata dal compagno
Quando un giocatore abbia disponibili dal compagno informazioni non autorizzate quali un rilievo, una domanda, una spiegazione, un gesto, un manierismo, un’indebita enfasi, un’inflessione, fretta o esitazione, un alert inatteso o la mancanza di un alert, è obbligato ad evitare accuratamente di trarre un qualunque vantaggio da quell’informazione non autorizzata.
[…]

Cari Saluti,
Maurizio Di Sacco